Montella – Forza Italia: le nuove adesioni

17 Settembre 2005

Montella – Forza Italia parte alla grande. Nel corso della prima giornata della festa provinciale di partito, di scena oggi a Montella, Manganiello e i dirigenti irpini del partito Repubblicano ufficializzano l’adesione al fronte degli Azzurri. I motivi della scelta verranno chiariti nel corso di una conferenza stampa che si terrà la prossima settimana alla presenza dell’onorevole Gargani. E intanto i rappresentanti della Casa delle Libertà indicano la necessità di una comunione di prospettive in Provincia come in Regione. Presenti al dibattito, Sergio Pizza (Fi), Antonio De Mizio (Fi), Modestino Iandoli (AN), Manganiello (PRI), Elio Iannuzzi (Fi), Antonio Guarino (Fi), Luigi Fevola (Fi), Arturo Iannaccone (Udc), Franco D’Ercole (An), Angelo Giusto (Ds), Gianfranco Iacobelli (Udeur), Nicola Cosentino Coordinatore regionale Forza Italia, Italo Bocchino componente della direzione nazionale degli Azzurri…. Una due giorni che si prospetta quanto mai intensa, nonostante la nota stonata dovuta all’assenza del capogruppo regionale Cosimo Sibilia. Sintomo di una unità non ancora del tutto ritrovata. Ad ogni modo, il coordinatore provinciale – dietro le quinte – stempera anche se non troppo: “Ho fatto il possibile per addivenire all’accordo, le concessioni richieste sono state date: il vice segretario vicario e il responsabile degli enti locali”. Come a dire: più di così… “Certo, precisa – non sarà la festa provinciale a determinare la fine delle trattative. Rimango a disposizione per il confronto”. Tensioni a parte. La Festa azzurra continua. Ad aprire i lavori, il coordinatore provinciale Antonio De Mizio: “Per la prima volta Forza Italia si presenta con una manifestazione di tal genere in Irpinia. E’ da qui che oggi parte, conscia delle sue capacità. A giorni ci sarà una conferenza stampa nel corso della quale presenteremo le nuove adesioni”. “Siamo ad una ripresa. Contiamo di offrire un’alternativa più credibile sforzandoci di presentare vere proposte rispetto ad un centrosinistra logorato da diatribe interne. Noi non siamo degli sprovveduti, ci rendiamo conto che i litigi dipendono da una partita più grossa, le candidature”. Stoccate ma dosate, come è nello stile dell’esponente forzista. Tutte indirizzate a lanciare un messaggio preciso: “E’ giunto il momento di ripartire”, superando gli steccati – sembra dire –. Un intervento ripreso dagli on. Bocchino e Cosentino: hanno messo in luce le potenzialità del centrodestra in Campania. Così come gli interventi degli onorevoli Iannaccone, D’Ercole, e ancora di Iandoli e del primo cittadino di Solofra, Antoni Guarino. Un confronto tra big, conclusosi con l’intervento dell’onorevole Gargani, che culminerà domani anche con il vice coordinatore nazionale, Fabrizio Cicchitto.
Tema del dibattito ‘Bipolarismo-Centro-Riforma elettorale?’ All’incontro prenderà parte anche l’on. Gerardo Bianco in quota Margherita. Presenzieranno, inoltre, Nicola Cosentino, Coordinatore regionale di Forza Italia e Maurizio Iapicca, Vicecoordinatore regionale di Forza Italia. Una due giorni importante per fare il punto della situazione Azzurra in vista delle Politiche. Un evento che dovrà servire a rilanciare l’unione all’interno del partito irpino e non solo.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.