Taccheggio in supermercato, nei guai una 50enne di Avellino

Taccheggio in supermercato, nei guai una 50enne di Avellino

10 Maggio 2017

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, a seguito di attività coordinata dalla Procura della Repubblica di Avellino, hanno denunciato in stato di libertà una 50enne ritenuta responsabile del reato di rapina impropria.

I fatti risalgono allo scorso mese di aprile quando una donna, in un supermercato di Monteforte Irpino, dopo aver prelevato dagli scaffali vari prodotti, li ha riposti in un borsone oltrepassando le casse senza effettuare il pagamento. Tale azione è stata notata da una dipendente del supermercato che, postasi all’inseguimento della malfattrice, una volta raggiunta le ha chiesto di poter controllare il borsone. Vistasi scoperta, la 50 enne ha spintonato violentemente l’impiegata dandosi alla fuga a bordo della propria autovettura.

L’attività d’indagine sviluppata dai Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino, estrinsecatasi attraverso l’acquisizione di utili informazioni, nonché di video dalle telecamere, ha permesso di identificare la responsabile in una 50enne di Avellino la quale, alla luce delle evidenze emerse, è stata deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.