Monteforte, il sindaco De Stefano: “Il Pd si abitui al confronto”

0
1

Monteforte Irpino – “La capogruppo del Pd, D’Acierno, ha poca dimestichezza con le dinamiche amministrative ed è evidentemente poco incline al confronto democratico. Posta dinanzi alla verità dei fatti, non le è rimasto che dirsi offesa dalle mie critiche che, invece, erano tese ad evidenziare un deficit della minoranza e a contestare la posizione che il Partito democratico di Monteforte ha avuto sulla questione trasporti. Un atteggiamento sempre disfattista, poco costruttivo, e per niente orientato alla soluzione del problema, ma solo a screditare il lavoro dell’Amministrazione”. Antonio De Stefano, sindaco di Monteforte Irpino, replica così alle dichiarazioni rilasciate dalla Capogruppo del Pd, D’Acierno.

“Ho avuto e avrò sempre un assoluto rispetto per la posizione della minoranza – prosegue il primo cittadino – , ma la D’Acierno non può pretendere che il Sindaco e la maggioranza non reagiscano alle falsità e al tentativo di porre l’operato dell’Amministrazione in cattiva luce. Da quando ci siamo insediati abbiamo lavorato alacremente per risolvere l’annoso problema dei trasporti, sorbendoci le contumelie, queste sì spesso offensive, e la faccia tosta di un Pd che per anni, pur essendo in maggioranza alla Provincia e alla Regione, non ha né saputo né voluto estendere Monteforte nell’area dei trasporti urbani.”

“Il Capogruppo del Pd, pertanto, si occupi dell’educazione dei suoi sodali, quella sì bisognosa di cure, si abitui al confronto e sappia che non rimarremo inerti dinanzi agli attacchi sempre ingiustificati di una minoranza che, ribadisco, è inconcludente, poco costruttiva e per niente orientata alla realizzazione del bene dei montefortesi. E’ ora che la D’Acierno impari che queste si chiamano critiche politiche, non offese”, chiude De Stefano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here