Monteforte, evade dai domiciliari: giovane rumeno finisce in carcere

Monteforte, evade dai domiciliari: giovane rumeno finisce in carcere

24 Ottobre 2019

Si sono riaperte le porte del carcere di Avellino per un 33enne di origini romene, già sottoposto alla detenzione domiciliare.

Il provvedimento di sostituzione della citata misura, emesso nei confronti del predetto dal Tribunale di Avellino, è scaturito a seguito di denuncia per evasione da parte dei Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino che, all’esito di controlli alternati, non lo hanno trovato presso il suo domicilio: la puntuale refertazione all’Autorità Giudiziaria ha fatto scattare l’emissione dell’Ordinanza Applicativa della Misura Cautelare della Custodia in Carcere.

Successivamente alla notifica del provvedimento, il 33enne è stato tradotto alla Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.