Monteforte – Esce fuoristrada: 30enne ricoverato in Neurologia

11 Dicembre 2005

Sfiorata la tragedia lungo la Nazionale per Monteforte Irpino, a causa di un incidente stradale. Erano le quattro circa quando un 30enne ha perso improvvisamente e per cause ancora al vaglio degli inquirenti, il controllo della sua automobile. Da una prima ricostruzione della dinamica del sinistro, l’uomo stava rincasando, dopo aver trascorso il sabato sera con gli amici, quando all’altezza del curvane per Monteforte è sbandato finendo fuori strada. Fortunatamente è riuscito a lanciare l’S.O.S.: sul posto si sono portati i Vigili del Fuoco del Comando di Via Annarumma che, preoccupati dal sangue che il 30enne perdeva, hanno immediatamente chiesto l’intervento dei volontari del “118”. Per assicurare le prime cure del caso, i caschi rossi hanno dovuto fare ricorso alla fiamma ossidrica per liberare l’automobilista dalle lamiere contorte. Trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso del “Moscati”, è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso: inizialmente i medici hanno preferito non pronunciarsi sul quadro clinico. Hanno atteso l’esito delle analisi e degli accertamenti per diagnosticare un trauma cranico-facciale, escoriazioni agli arti superiori, contusioni e lacerazioni alle labbra. Ferite che sono state giudicate guaribili in una quindici di giorni. Il 30enne si trova tuttora, come hanno confermato dal Drappello del “Moscati”, ricoverato nel reparto di Neurologia dell’ospedale Maffucci di Monteforte Irpino sotto osservazione per almeno ventiquattro ore visto che, all’arrivo dell’ambulanza era privo di sensi. Intanto, sul luogo dell’incidente si sono portati i Carabinieri della Stazione di Monteforte e della Compagnia di Baiano che hanno proceduto ai rilevamenti del caso, necessari per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.