Montaperto, ricoperta di luminarie la facciata della Chiesa

Montaperto, ricoperta di luminarie la facciata della Chiesa

13 Aprile 2021

Si riportano le parole di don Pasqualino Lionetti parroco di Montaperto di Montemiletto.

“Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la pone sotto un letto; la pone invece su un lampadario, perché chi entra veda la luce”. (Lc 8:16)

Guarda la luce e le tenebre e l’oscurità si dissolveranno, il sentiero del tuo cammino si illuminerà di luce nuova, il tuo passo sarà spedito, il tuo fare sicuro e deciso, la tua meta chiara, il tuo spirito rigenerato, il tuo coraggio alimentato.

Con questa certezza la Parrocchia di Montaperto ha ricoperto la facciata della Chiesa di S. Eustachio di Montaperto di luminarie, la cui luce cattura lo sguardo, guida il pensare, il sentire e il fare ed esprime la tensione verso la speranza di un domani più certo e positivo.

Messaggio mai più appropriato e necessario in questo tempo di grande sofferenza per l’umanità tutta, precipitata, a causa della pandemia, in uno stato di precarietà e insicurezza in tutti gli ambiti della quotidianità: sanitario, economico, relazionale. In un tempo in cui vengono messe a dura prova le sicurezze pregresse, dove trova sempre più spazio l’ansia e la preoccupazione per un ignoto futuro; dove l’isolamento rappresenta l’unica via percorribile verso la salvaguardia della propria salute, dove la relazione, il contatto umano, la presenza lascia il passo alla vicinanza mediata dalla tecnologia. In questo tempo è necessario trovare in sé la
forza di reagire, guardare il futuro con la speranza combattiva di chi va verso una meta sicura e avere fiducia nella “luce” che avvolge, riscalda, orienta, dà il coraggio per affrontare le difficoltà quotidiane.

Volgi lo sguardo verso la luce e illuminato d’immenso attraversa sicuro le tempeste della vita.