Montaguto – Del Vino (FI) interviene sui disagi post frana

0
4

Montaguto – “La più nobile delle democrazie ha come principio fondante il rispetto delle regole, a garanzia della pacifica convivenza”. Con questo incipit interviene il coordinatore cittadino di Forza Italia a Montaguto, Domenico Del Vino, che si focalizza sui disagi per le persone che lo scorso 25 gennaio si sono trovate a non poter transitare sulla SS 90 all’altezza del comune irpino dove insiste una frana che occupa la sede stradale. “Per circolare – spiega Del Vino – è stato necessario utilizzare una disastrata bretellina, di fatto unica arteria che salvaguarda il traffico tra la nostra regione e la limitrofa Puglia. L’interruzione sulla SS 90 – aggiunge – è avvenuta a seguito di un accordo con il commissario straordinario dell’emergenza rifiuti in Campania che però ha comunque garantito il traffico di camion che devono smaltire i rifiuti nella discarica di Pustarza”. Questi i fatti, secondo Del Vino, che viene al punto: “Gli autobus di linea dei pubblici trasporti Air – sottolinea – seguono il percorso alternativo della strada Ciccotonno la quale nonostante sia stata ripristinata con nuovi interventi eseguiti da pochissimo tempo risulta alquanto disagevole da percorrere con qualsiasi tipo di mezzo di locomozione. Quale messaggio arriva dunque ai cittadini – si chiede il coordinatore cittadino di FI – che i rifiuti sono molto più importanti dei pubblici trasporti?”. E in tal senso Del Vino ricorda che il problema frana si protrae del 2006 rappresentando di fatto “un segnale non certo positivo della politica locale agli elettori”. Quindi conclude: “Mi faccio carico di segnalare il problema agli amici Marco Pugliese, Marco Milanese, Peppino Gargani e Cosimo Sibilia che già in precedenza ha sollevato un’interrogazione parlamentare in seno al Consiglio Regionale con evidente scarso riscontro. Se dovesse invece persistere la situazione attuale – avverte – mi farò carico di denunciarlo alle autorità competenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here