Molise. 22 nuovi contagi tutti appartenenti alla comunità ROM

9 Maggio 2020

Impennata di contagi da covid-19 in Molise dopo diversi giorni in cui la situazione era sotto controllo. Addirittura il 5 Maggio, nella regione si contavano 0 positivi al tampone. Nella giornata di ieri invece, i casi accertati a Campobasso sono stati 22, tutti appartenenti alla comunità ROM.

Come ha spiegato il sindaco Roberto Gravina, attraverso un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, l’ASREM nella giornata di giovedì 7 Maggio aveva segnalato la notizia di un nuovo contagio, una giovane donna, e ricostruendo la catena dei contatti altre 21 persone sono risultate positive, tutti pazienti pausintomatici e in isolamento domiciliare.

Il cluster vede coinvolte persone della comunità ROM del capoluogo le quali possono essere entrate in contatto in data 30 Aprile quando si tenne un funerale di un membro di tale comunità, ovvero in pieno lock-down. Si esclude però il diffondersi del contagio durante il rito, considerando che erano presenti le forze dell’ordine, ma stando ai fatti sembra che successivamente si sia generato un assembramento di circa 100 persone presso l’abitazione del defunto, riunitesi per dare le condoglianze, e quindi assumendo comportamenti sbagliati e non consentiti.

Intanto, il comune di Campobasso insieme all’ASREM sta provvedendo per estendere i tamponi a tutta la comunità ROM per identificare i potenziali positivi ed isolarli.