Molestava e ricattava la sua ex compagna. In carcere un 40enne

Molestava e ricattava la sua ex compagna. In carcere un 40enne

12 Novembre 2020

Questa mattina i carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, in collaborazione con i carabinieri della Compagnia di Palermo San Lorenzo, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Benevento, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di un 40enne palermitano accusato di atti persecutori, diffusione illecita di immagini e video sessualmente espliciti e tentata estorsione ai danni di una donna dell’avellinese.

Le indagini, avviate nel mese di gennaio 2020 e conclusesi nel mese di ottobre, hanno consentito di accertare che l’uomo, con condotte reiterate, con minacce verbali, con invio di messaggi telefonici, molestava la donna.

Le condotte persecutorie si concretizzavano attraverso l’invio di messaggi e di telefonate dal contenuto minaccioso per la vittima e per la figlia minorenne della stessa, nonché mediante la diffusione di immagini e video che ritraevano la vittima in atteggiamenti sessualmente espliciti, servendosi di strumenti informatici e di numerosi account sui principali social network, mediante i quali l’indagato diffondeva i contenuti a sfondo sessuale.

Nel corso dell’attività di indagine è stato disposto il sequestro preventivo mediante oscuramento dei profili social utilizzati dal 40enne.