“Miracolo” ad Avellino: donna partorisce in auto davanti la clinica grazie all’ostetrica di passaggio della “Malzoni”

“Miracolo” ad Avellino: donna partorisce in auto davanti la clinica grazie all’ostetrica di passaggio della “Malzoni”

23 Gennaio 2021

Alfredo Picariello – Una storia – raccontata dai colleghi di Irpinia Tv e confermata dai diretti interessati- tutta da incorniciare per tutti i protagonisti. A cominciare da una coppia dell’hinterland avellinese, passando poi alla Clinica Malzoni di Avellino che, per l’ennesima volta, ha dimostrato grande professionalità e serietà. Tutto ha avuto inizio questa mattina presto. Una donna incinta, all’ottavo mese, inizia ad avere le doglie: la piccola scalpita, vuol venire al mondo. In quel momento, il marito capisce che non si può perdere altro tempo e chiama la polizia, per farsi scortare fino alla Clinica Malzoni di Avellino.

Proprio davanti la struttura del capoluogo, accade quel che non ti aspetti. La donna non riesce ad arrivare in sala parto. La bimba sta per nascere in auto. Ed ecco il “miracolo”: la capo ostetrica della clinica, Margherita Lembo, sta per varcare l’ingrezzo della Malzoni per iniziare il suo turno di lavoro. Ma quella macchina, con la polizia intorno, la incuriosisce. Arrivata lì, trova la donna che sta per partorire. Non ha gli “attrezzi da lavoro” ma non si arrende ed aiuta la piccola a venire al mondo. La bimba nasce in auto e la storia ha il suo lieto fine. La piccola, che pesa 1 kg e 9, sta bene. Così come sta bene anche la mamma.