Minacce ai sindaci, la solidarietà dei Giovani Democratici. Preziosi: “Vergognosi atti intimidatori”

Minacce ai sindaci, la solidarietà dei Giovani Democratici. Preziosi: “Vergognosi atti intimidatori”

26 Aprile 2017

Di seguito un comunicato di supporto da parte dei Giovani Democratici dell’Irpinia ai sindaci ed amministratori vittime di atti intimidatori nei giorni scorsi.

“I vergognosi atti intimidatori – dichiara Lorenzo Preziosi, segretario provinciale e componente della Segreteria Nazionale GD – subiti nei giorni scorsi da Mario Bianchino, sindaco di Montoro, e Costantino Giordano, sindaco di Monteforte, nonchè da alcuni componenti della giunta comunale di quest’ultimo, sono stati inevitabilmente causa di riflessione per la comunità dei Giovani Democratici dell’Irpinia.

Ho avuto modo di scambiare opinioni con i responsabili dei circoli locali e con i componenti dell’esecutivo provinciale, in particolare, e il sentimento che unisce tutti noi è l’indignazione profonda nei confronti dei codardi che hanno compiuto questi gesti. Non possono essere tollerati atti di violenza di stampo criminale come quelli compiuti ai danni di chi mette la propria faccia tutti i giorni, a prezzo di grandi sacrifici, per la tutela delle proprie comunità!”

“Mario e Costantino – continua la nota – sono due ottimi amministratori e due guide importanti di centri strategici per la provincia di Avellino e, con coraggio ed ancor più determinazione di prima, continueranno a lavorare alacremente per le loro realtà territoriali e noi saremo al fianco loro e di tutti gli amministratori della nostra provincia.

“A testimonianza di ciò, su invito dei circoli locali, saremo presenti al Consiglio comunale straordinario, convocato a Monteforte, e alla marcia programmata per sabato mattina a Montoro, alla quale parteciperà anche il Governatore De Luca. In occasioni come queste, chi, come noi, ama la politica deve mostrare quali sentimenti, quali passioni e quali valori animano il suo impegno, dunque, agli amici e compagni amministratori, voglio dire con forza: noi siamo con voi!