Minacce al procuratore D’Onofrio: la solidarietà di Rifondazione Comunista

Minacce al procuratore D’Onofrio: la solidarietà di Rifondazione Comunista

23 Ottobre 2019

La nota del Partito della Rifondazione Comunista – federazione Irpina:

Il procuratore aggiunto della procura di Avellino D’Onofrio è stato vittima di gravi minacce ad opera di esponenti del clan camorristico Partenio, conseguenti al lavoro che sta svolgendo per disarticolare la suddetta organizzazione. Avendo, da sempre, denunciato che la nostra Terra non fosse immune da infiltrazioni di stampo camorristico, che dal post-terremoto ad oggi, anche in maniera silente, ha allargato a macchia d’olio i propri interessi e investimenti, fino a giungere alla costituzione di un vero è proprio clan, riteniamo doveroso esprimere la nostra solidarietà e vicinanza al Procuratore aggiunto Dott. D’Onofrio. La lotta alla criminalità non è interesse di pochi ma bensi di un intero territorio, pertanto il Procuratore aggiunto ci troverà al suo fianco in questa seria ed incisiva lotta alla criminalità organizzata.