Minacce a Massimo Passaro durante le elezioni: partono le denunce

0
1973

Avellino – “CITTADINI IN MOVIMENTO” porterà in Tribunale tutti coloro i quali hanno minacciato oppure offeso l’onorabilità del Simbolo della lista e dell’Avvocato Massimo Passaro fondatore del movimento.

“E’ finita una campagna elettorale faticosa ed affollata – si legge in una nota – Gli elettori democraticamente hanno deciso da chi essere rappresentati. Durante la due giorni di votazione nella prossimità dei seggi elettorali si è verificato un episodio spiacevole ovvero la minaccia, dinanzi a testimoni, perpetrata nei confronti del capolista de I CITTADINI IN MOVIMENTO.

Allo stesso modo minaccia simile si è svolta durante lo spoglio elettorale. Non di meno in queste ore è stata, sempre dinanzi a testimoni, offesa l’onorabilità dell’Avvocato Massimo Passaro. Tutti questi episodi sono atti gravissimi che compromettono il buon esito di una competizione elettorale e l’andamento della vita quotidiana delle persone oggetto di siffatte intimidazioni che creano stati di ansia e cambiamento delle abitudini personali.

I reati sono gravi e pertanto non possono essere sottaciuti. Per tale ragione si provvederà nelle prossime ore a prendere i dovuti provvedimenti al fine di scongiurare future aggressioni verbali e non verbali nei confronti del capolista e dei soci de I CITTADINI IN MOVIMENTO”.