Sollievo a Mercogliano: Angelo è stato ritrovato

Sollievo a Mercogliano: Angelo è stato ritrovato

14 Maggio 2020

Si è conclusa soltanto con uno spavento la disavventura che ha avuto per protagonista un 52enne di Mercogliano di cui ne è stata segnalata la scomparsa.

L’uomo, smarrito l’orientamento, si è trovato a vagare in un’area boschiva di Monteforte Irpino.

Solo questa mattina, è riuscito a contattare i familiari che non hanno esitato ad avvisare il 112. Ricontattato dai Carabinieri, il 52enne ha quindi fornito con il suo smartphone le coordinate della sua posizione.

Sulla zona sono tempestivamente giunti i Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino che hanno rintracciato il malcapitato il quale, affaticato ma in buone condizioni di salute, è stato riaccompagnato a valle ed affidato alle cure del personale medico dell’ospedale “Moscati” di Avellino.

Sono andate avanti tutta la notte le ricerche da parte dei Vigili del Fuoco di Avellino, che fortunatamente hanno portato al lieto fine.

Alle ricerche scattate ieri hanno partecipato anche i tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS). Questa mattina si è unita anche una unità cinofila molecolare del CNSAS. Alle prime luci dell’alba, Angelo ha riattivato il cellulare e contattato i carabinieri Grazie al sistema sms locator, attivato già da ieri dal CNSAS è stato possibile individuarlo. L’uomo è stato subito raggiunto dalle squadre di ricerca e accompagnato all’ambulanza.