Mercogliano, la minoranza chiede la revoca dell’ordinanza sulla DAD a richiesta

Mercogliano, la minoranza chiede la revoca dell’ordinanza sulla DAD a richiesta

29 Gennaio 2021

Il gruppo consiliare Noi per Mercogliano chiede al prefetto di Avellino, al sindaco e alla dirigente scolastica la revoca dell’ordinanza n. 7 del 26 gennaio con la quale il primo cittadino Vittorio D’Alessio ha previsto un modello di Didattica Digitale per i richiedenti dal 1 al 13 febbraio.

Nella nota della minoranza, si fa riferimento all’applicazione erronea di quelle ordinanze regionali che prevedono la frequenza scolastica con collegamento online in modalità sincrona per gli alunni in condizioni di fragilità del sistema immunitario.

Il gruppo Noi per Mercogliano ritiene l’ordinanza sindacale “illegittima, immotivata e gravemente lesiva dell’autonomia scolastica”.