VIDEO/ Mercogliano, inaugurato lo sportello Microcredito. D’Alessio: “Un patto con i nostri giovani”

0
892

Inaugurato questa mattina a Mercogliano lo Sportello di Microcredito e Autoimpiego, frutto della collaborazione iniziata nel dicembre 2019 tra l’Ente nazionale per il Microcredito e il comune irpino, il secondo, dopo Ariano, ad aver aderito all’iniziativa.

“Un patto con i giovani di Mercogliano – così lo ha definito il sindaco Vittorio D’Alessio -. L’impegno della nostra amministrazione è quello di portare avanti un discorso di imprenditoria giovanile che possa permettere ai nostri giovani di investire nella propria terra. Dopo due anni particolari, oggi inauguriamo lo sportello, con l’augurio che i giovani mercoglianesi rispondano”.

Il primo cittadino, affiancato dall’assessore al Bilancio Pasquale Ferraro, si dice attento alle esigenze dei giovani: “Vogliamo che restino a lavorare qui e non vadano altrove. Ci sono tante situazioni che stiamo cercando di sbloccare, purtroppo anche la criticità dei pensionamenti e altre situazioni che si sono succedute nel nostro ente non hanno permesso una fluidità nei processi, ma in questa ultima fase speriamo di realizzare effettivamente quello che abbiamo promesso in campagna elettorale, e lasciare ai mercoglianesi una Mercogliano migliore, in particolare ai nostri giovani”.

Il sindaco ha poi menzionato, come esempio di imprenditoria giovanile mercoglianese, l’azienda di stampa 3D e prototipazione digitale “3DRap”, nata dal coraggio e dall’investimento nel nostro territorio di alcuni giovani mercoglianesi e irpini, ora conosciuti in tutto il mondo, in particolare nel settore del motorsport, per le loro innovazioni. “Hanno fatto e continuano a fare – ha sottolineato D’Alessio – un grande lavoro che porta Mercogliano nel mondo e per questo sono loro davvero molto grato. Invito i giovani a prenderli come esempio per investire nel futuro restando qui nella nostra città”.

Il presidente dell’Ente Nazionale Microcredito Mario Baccini si è complimentato con l’amministrazione: “Quando un’amministrazione comunale decide di aprire uno sportello al pubblico per promuovere l’economia sociale e di mercato significa che fa una scelta di campo ben precisa. Perché da una parte c’è l’economia sociale che guarda la soddisfazione dei bisogni della persona, dall’altra c’è l’automatismo del mercato che punta solo al profitto. Bene ha fatto l’amministrazione comunale di Mercogliano a promuovere questa iniziativa per dare una mano a chi ha idee ma non ha garanzie per attuarle, ma soprattutto perché questo denota grande sensibilità e io sono qui con i miei collaboratori con grande piacere per sostenerla, affinché questo sportello possa essere un ulteriore servizio offerto ai cittadini, e in particolare alle categorie più sensibili”.

I locali dell’ex ufficio anagrafe in Corso Garibaldi ospiteranno da oggi il nuovo sportello, finalizzato a garantire a tutta la popolazione, soprattutto alle fasce deboli, informazione e formazione sulle iniziative imprenditoriali che possono essere avviate sul territorio. “Il Microcredito – ha spiegato Baccini – guarda alle micro imprese, in particolare alle fasce più deboli. Come sappiamo c’è una fascia di persone considerate bancabili e lì nessun problema. Per l’altra parte, considerata non bancabile o diversamente bancabile, interveniamo noi in collaborazione con i comuni e altri enti pubblici, offrendo una garanzia che copre l’80% del rischio. Grazie alle convenzioni con le nostre istituzioni finanziarie collegate, possiamo portare un business plan sostenibile al finanziamento che attualmente può essere fino a 50.000 euro, ma ci sono anche altri progetti che saranno offerti allo sportello”.