Mercogliano – Di Nardo: “Daremo decoro alle aree pubbliche”

0
2

Stefania Di Nardo, assessore a Mercogliano con deleghe al Turismo e Grandi Eventi, Manutenzione verde pubblico e ville comunali, Agenda digitale, Demanio, Rapporti con associazioni di volontariato, Programmazione e sviluppo dell’imprenditorialità, Programma regionale Fas, Programma operativo Fesr,Tempi della città si è subita adoperata per dare decoro alla città. “Da parte della nuova giunta c’è un grande entusiasmo e voglia di fare. In pochissimi giorni grazie alla piena collaborazione dell’ufficio tecnico nella figura del geometra Giovanni Romano e anche di alcuni privati siamo partiti con slancio nell’azione concreta , innanzitutto nella pulizia del verde pubblico marciapiedi e aree verdi abbandonate e se stessi causa mancanza di una cabina di regia dovuta al commissariamento del Comune. Tengo a sottolineare queste collaborazioni in quanto senza l’apporto degli uffici comunali e anche dei privati(ad oggi interlocutori imprescindibili data l’austerity che attraversano le amministrazioni pubbliche) senza di essi questa azione sarebbe stata impossibile. Questo elemento di collaborazione, anche aperto ad associazioni e cittadini, e’ e sarà alla base della mia personale azione di governo in tutte le mie deleghe tutto ciò grazie anche a molti cittadini che mi hanno affiancato in campagna elettorale, onorandomi di 601 preferenze e che mi affiancheranno nell’azione amministrativa. In ultimo vorrei sottolineare una ordinanza che è stata concertata con la giunta comunale nella quale si chiede la collaborazione da parte dei privati nella manutenzione del verde privato prospiciente alle aree pubbliche. L’impegno  per il “bene comune” che personalmente metto in atto anche nella mia professione in qualità di insegnante e’ parte integrante della mia educazione e sarà dimostrata con la mia ampia disponibilità ad ascoltare tutti e poter mettere in atto tutte le azioni  affinché i cittadini possano toccare con mano il grande cambiamento. Tutto ciò ovviamente nel rispetto del ruolo istituzionale che ricopro e della legalità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here