Mercogliano, approvati 5 progetti di servizio civile universale

Mercogliano, approvati 5 progetti di servizio civile universale

13 Novembre 2020

Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale ha approvato la graduatoria provvisoria dei Programmi di intervento di Servizio Civile relativi al Bando ordinario 2019 e il Comune di Mercogliano ottiene un importante risultato: approvati due programmi, Azioni Inclusione Sociale e  Azioni interventi Sostenibili, per un totale di 5 progetti e la possibilità di coinvolgimento di 166 nuovi operatori volontari.

Il Comune di Mercogliano coordina ogni anno, con il prezioso supporto del Dott. Flaviano Di Grezia, l’attività di tanti giovani, coinvolgendoli in programmi di intervento di elevata utilità sociale e pubblica nel territorio di competenza o anche in accordo con gli Enti partner per l’attuazione dei progetti, quest’anno individuati nel Comune di Contrada, Comune di Forino, Comune di Monteforte Irpino, Comune di Sant ‘Angelo a Scala, Comune di Venticanoe gli Organismi Associazione Roseto di Avellino, Cooperativa Demetra, Cooperativa La Girella, Istituto Maria Santissima di Montevergine delle Suore Benedettine di Mercogliano.

“Ringrazio gli amministratori, gli operatori professionali ed i collaboratori  che hanno aderito all’iniziativa e si sono impegnati per raggiungere questo importante risultato – commenta il ViceSindaco con delega al Servizio Civile Stefania Di Nardo,  – In un contesto così complesso ci accomuna l’esigenza di dare risposte ed aiuto concreto ai cittadini attraverso le attività previste dai progetti ed offrendo contemporaneamente opportunità di crescita e formazione per i Giovani del territorio. Il servizio civile è un’opportunità per favorire la crescita personale e professionale e l’inserimento nel mondo del lavoro. In particolare, per i giovani disoccupati in possesso dei requisiti previsti dal bando, che saranno selezionati, è prevista la certificazione delle competenze ed un periodo di tutoraggio dedicato, collettivo ed individuale.”

Dalla data di approvazione della graduatoria definitiva e dopo la pubblicazione del bando di selezione, prevista per il mese di dicembre, sarà possibile per i Giovani in possesso dei requisiti presentare la domanda di partecipazione, esclusivamente con modalità on line a mezzo SPID, del quale il giovane interessato dovrà essere già in possesso ed abilitato. Il comune di Mercogliano veicolerà, anche attraverso i canali social, le informazioni circa le modalità di partecipazione e fornirà, come già fatto lo scorso anno, la disponibilità degli uffici per agevolare i ragazzi nella preparazione della domanda. 

Soddisfatto del risultato raggiunto anche il Sindaco Vittorio D’Alessio che commenta così: “Lo stato di emergenza epidemiologica su tutto il territorio nazionale ha costretto anche il nostro Comune a rimodulare i progetti di servizio civile in corso, al fine di mantenere i giovani comunque impegnati, ma in armonia con le effettive esigenze del momento e nel rispetto delle norme sanitarie. In questi mesi, infatti, gli Operatori Volontari assegnati al nostro comune hanno supportato con impegno e dedizione le attività che abbiamo in piedi per fronteggiare l’emergenza sociale legata alla pandemia, rappresentando uno strumento essenziale per garantire il supporto quotidiano e l’assistenza alla comunità. Questo a dimostrazione dell’importante bagaglio di valori che i giovani riescono a raccogliere nel corso della loro esperienza di servizio civile.”