Mercato, Aliberti: vicino ai commercianti. Lo Stato intervenga laddove la politica ha fallito

Mercato, Aliberti: vicino ai commercianti. Lo Stato intervenga laddove la politica ha fallito

15 Settembre 2020

Bruno Aliberti scende in piazza insieme ai mercatari. Il candidato della lista Noi con Mastella si schiera a favore di chi da mesi, per una decisione errata dell’Amministrazione Comunale, non può più portare a casa il pane per i propri figli.

“A differenza della vecchia politica – dichiara il medico – ho preso a cuore la questione di chi, a causa di una decisione sbagliata, ha difficoltà a dare da mangiare alle proprie famiglie. Non servono slogan, serve far lavorare di nuovo persone che chiedono solo occupazione e non comunicati stampa. Spero, quindi, che il Prefetto gli dia ascolto e presto si sblocchi questa brutta pagina di storia cittadina”.

Il sanitario, poi, manda qualche stoccata anche al candidato del partito animalista Livio Petitto: “Condanno come lui chi tratta male gli animali e sono pronto a denunciare insieme a lui quanto accaduto a Montoro, ma allo stesso tempo gli consiglio di dare la stessa attenzione alle persone e in modo particolare ai suoi concittadini, considerando che il suo sponsor politico Festa è la causa della sospensione del mercato nel capoluogo. Detto ciò, spero di trovare in lui un alleato in una battaglia esclusivamente per i diritti di chi per colpa dei soliti interessi forti ha difficoltà ad andare avanti”.