Medici di Medicina Generale, adesione completa alla campagna vaccinale in Irpinia

Medici di Medicina Generale, adesione completa alla campagna vaccinale in Irpinia

23 Marzo 2021

Medici di Medicina Generale, adesione completa alla campagna vaccinale in Irpinia. Questa mattina, incontro tra la Direzione Generale dell’Asl di Avellino e i rappresentanti delle 12 Aggregazioni Funzionali Territoriali della provincia. Nel corso del tavolo i rappresentanti delle Aft hanno manifestato l’adesione completa di tutti i Medici di Medicina generale alla Campagna Vaccinale in corso sul territorio provinciale.

“Il coinvolgimento dei Medici di Medicina Generale – spiega una nota dell’Asl – mira a raggiungere una copertura totale di vaccinazioni su tutto il territorio, privilegiando la tutela della prossimità, le fragilità e la domiciliarità. Il modello organizzativo, alla base della Campagna vaccinale, è quello delle Aft, così come ribadito anche nell’accordo regionale. I Medici di medicina generale, rappresentano, in quest’ottica, una risorsa preziosa, in relazione alla conoscenza specifica dei propri assistiti, in virtù del rapporto fiduciario tra medico e paziente, che consente una reale conoscenza della condizioni di salute del proprio assistito“.

Entro la giornata di domani, 24 marzo, i Medici di Medicina Generale aderenti comunicheranno formalmente all’Asl le modalità di adesione alla Campagna Vaccinale e le proprie disponibilità di orari e di sedi all’interno della AFT di riferimento.

“Ad oggi la maggior parte dei Medici di Medicina Generale ha espresso la propria volontà a prestare servizio presso i Centri Vaccinali Territoriali già attivati dall’Asl. In base all’Accordo regionale i MMG, oltre alla registrazione dell’adesione dei soggetti “fragili” alla Campagna Vaccinale, possono scegliere le modalità di adesione, aderendo al modello organizzativo aziendale o somministrando le vaccinazioni nello studio e/o domicilio del paziente”.