Maturità, Vassiliadis (Ugl): “Auguri a tutti gli studenti. Dal Governo troppi errori ed incertezze sul futuro della scuola”

Maturità, Vassiliadis (Ugl): “Auguri a tutti gli studenti. Dal Governo troppi errori ed incertezze sul futuro della scuola”

17 Giugno 2020

“Un augurio speciale a tutti gli studenti impegnati in una delle prime vere prove della loro vita, la maturità. Quest’anno la tensione e le emozioni legate all’esame di Stato avranno un sapore diverso: l’epidemia dilagata in questi mesi ha messo a dura prova sia studenti che insegnanti. Troppe le incertezze e le difficoltà in cui ha navigato la scuola e, vista la poca chiarezza del Governo a riguardo, non sappiamo ancora quale sarà il futuro di uno dei settori più importanti per il nostro Paese”.

Così Costantinos Vassiliadis, segretario provinciale dell’Ugl Avellino.

“La didattica a distanza è riuscita, con tante difficoltà, ad accorciare un minino il distanziamento sociale imposto dall’epidemia ma, ha annullato ogni emozione legata ai banchi di scuola, soprattutto per tutti coloro che da oggi sono pronti a salutare il percorso delle superiori. Ad ognuno di questi giovani auguro di vivere al meglio questo momento e di riuscire a costruire il loro futuro, qui, in Irpinia. In questa fase 3 – prosegue il sindacalista – il Governo non ha mai pensato alle esigenze dei ragazzi né tantomeno di tutti quei giovani che già prima del Covid non avevamo certezze lavorative. Stiamo vivendo una fase delicata, l’economia del Paese è in ginocchio, ma oltre alla speranza, a tutti questi giovani bisogna offrire delle basi solide dalle quali partire o ripartire per realizzarsi. Stesso discorso va fatto per i tanti precari del mondo della scuola, da anni aggrappati alle graduatorie d’Istituto e alla chimera della stabilizzazione dopo anni di sacrifici, anche lontano da casa e dai loro affetti”.