Match di basket in memoria di Mimmo Bellizzi per… non dimenticare

0
3

Avellino – Questa mattina la conferenza stampa per presentare il quadrangolare in memoria di Mimmo Bellizzi. All’incontro con la stampa: il padre del grande campione, Antonio Bellizzi, il fratello Mario, il sindaco Pino Galasso, Gerardo Adiglietti, Ivo Capone, Sergio Barbaro, Mirella Giova, Antonio Genovese, Michele Palladino, Giuseppe Saviano, un rappresentante di Original Fans, compagni di partito, amici e giocatori che domani sera alle 17.00 si contenderanno il match. Si vedranno striscioni, ma non solo per inneggiare ad un vero campione. Campione nello sport e nella vita. E’ così che lo ricordano nell’incontro con la stampa chi lo ha conosciuto, così lo ricorderanno i super amici. Che come ogni occasione saranno presenti per rendere omaggio a Mimmo, assessore, sportivo. Uomo dal cuore generoso. Campione che sapeva tenere ben in mente il senso agonistico e la violenza in campo. Ricorda un episodio significativo proprio Mario. In particolare una partita tra Scandone e Battipaglia dove “pur perdendo, Mimmo fu il migliore in campo. Fu combattivo fino alla fine contro gli avversari. Tant’è che fu preso di mira anche da alcuni giornalisti di Battipaglia. Ma nonostante ciò, quando si trattò di giocare ad Avellino, quel gruppo di giornalisti fu aggredito, noi scappammo, e Mimmo ancora in accappatoio uscì per difenderli”. Questo era Mimmo. Per lui quattro squadre di giovani si affronteranno nella gara ‘inno alla vita’: Libero Basket Avellino, Vito Lepore Avellino, Scuola Basket Air Scandone, Monteforte Basket. Alla manifestazione organizzata dalla sezione dei Ds di Avellino, patrocinata da Regione Campania, Provincia, Comune, Air Scandone, Original Fans, ci saranno: la sua famiglia, la moglie Fiorella e le figlie Francesca e Alessandra, i fratelli Mario e Gennaro, le sorelle Annamaria ed Elvira, i genitori, le istituzioni con la presidente della Provincia Alberta De Simone, il sindaco Giuseppe Galasso, i compagni di sezione e i suoi fans. Appuntamento al Palazzetto dello Sport per… non dimenticare. (tl)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here