Massima sicurezza Giro d’Italia in Irpinia: impegnati anche Carabinieri in congedo

Massima sicurezza Giro d’Italia in Irpinia: impegnati anche Carabinieri in congedo

15 Maggio 2015

È rodata a puntino la macchina organizzativa che accoglierà il prossimo 17 maggio l’arrivo del Giro d’Italia in Irpinia.

Domenica, ben 18 comuni della provincia di Avellino saranno interessati dal Giro d’Italia e precisamente: Chianche, Altavilla, Grottolella, Montefredane, Atripalda, San Michele di Serino, Serino, Montella, Bagnoli Irpino, Lioni, Sant’Angelo dei Lombardi, Torella dei Lombardi, Castelfranci, Castelvetere sul Calore, San Mango sul Calore, Montefalcione, Pratola Serra e Dentecane.

Per tutti i 163 chilometri anche il Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, ha messo a punto ogni dettaglio in vista del passaggio della Carovana Rosa: per l’evento ha potuto contare anche sull’appoggio convinto del personale volontario appartenente alle molteplici sezioni provinciali dell’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo che, al fine di garantire la sicurezza dei ciclisti nonché del folto pubblico che assisterà all’evento sportivo, sarà impegnato sia per la viabilità che nei parcheggi.

Ed a loro va il ringraziamento da parte del Comandante Provinciale, Colonnello Francesco Merone, che, come già in altre occasioni, si è avvalso della disponibilità e della preziosa esperienza del personale dell’Arma in congedo.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<