Mas Avellino, parla Galliano: “C’è voglia di vincere”

0
2

Avellino – Ha voglia di riscatto la Mas Avellino reduce dall’ opaca prestazione offerta contro il San Martino, indubbiamente la più brutta della stagione della compagine di Borgo Ferrovia. Il calendario offre l’ opportunità dell’ immediato riscatto nell’ attesissimo derby casalingo contro il Rione Mazzini. Appuntamento da non fallire, dunque, per l’ undici di Iannuzzi se vuole tenere accese le speranze play off anche alla luce dell’ ulteriore balzo in avanti del Mirabella decretato dal giudice sportivo. Sono sei, infatti, le lunghezze che separano il club caro al presidente Procaccino dalla compagine eclanese. Ma non c’ è tempo per i calcoli a Borgo Ferrovia: il derby è alle porte e servono come il pane i tre punti. Lo sa bene Galliano, indiscusso leader della retroguardia di Iannuzzi, che indica la via da seguire: “Il derby rappresenta per noi la gara del riscatto. Dovremo avere il solito approccio determinato alla gara e imporre il nostro gioco. Fare risultato è di vitale importanza dopo due passi falsi che hanno minato le nostre ambizioni play off. Vincere significherebbe rilanciarle. Certo, il Mirabella ora è più lontanto ma noi dobbiamo pensare a noi stessi e poi agli altri. L’ obiettivo play off mai come quest’ anno è alla portata. Ci crederemo fino alla fine”. All’ andata finì 3-2 per l’ undici di Carullo al termine di una gara combattuta e in cui la Mas dimostrò di non demeritare: “Disputammo una delle nostre migliori partite. – continua il difensore ex Viribus Unitis – Senza dubbio uno dei maggiori rimpianti del girone di andata”. Una settimana trascorsa con la deludente prova di San Martino ancora negli occhi. Il difensore sannita, che in settimana ha compiuto 26 anni, vuole mettersela alle spalle insieme al gruppo: “Sicuramente quella ammirata a San Martino non è stata la vera Mas. Ne siamo tutti consapevoli e per questo abbiamo lavorato duramente in settimana tenendo alta la concentrazione.
Il gruppo è unito e non vede l’ ora di riscattarsi”. I prossimi impegni decideranno il cammino della Mas: “Siamo attesi da tre gare in cui non possiamo sbagliare. Però, dobbiamo pensare a una gara per volta e ora la nostra attenzione è tutta rivolta al derby contro il Rione Mazzini”. Una difesa, quella guidata dal forte difensore sannita, che ha subito poche reti (la quinta migliore del torneo con 14 reti al passivo) nonostante la coppia centrale sia stata soggetta molto spesso a cambiamenti a causa degli infortuni: “Mi sono trovato benissimo nelle varie occasioni con Festa, Miranda e D’ Urso. Purtroppo le assenze hanno condizionato non solo la difesa ma tutti i reparti. Nonostante tutto abbiamo subito pochi gol complice un’ ottima intesa con tutti i compagni di reparto”. Difensore col vizio del gol, ben due le marcature finora, Galliano è pericolosissimo sulle palle da fermo e sembra averci preso gusto. Dunque, non solo ottime chiusure e anticipi sul diretto avversario ma anche un prezioso contributo in fase realizzativa: “Cerco di sfruttare il gioco aereo e di farmi trovare sempre pronto in mischia. E’ da un po’ di tempo che non segno – sorride – Un gol nel derby sarebbe importante”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here