Marzano di Nola, opere edilizie abusive: denunciata una persona e sequestrata area di circa 1.300 metri quadri

Marzano di Nola, opere edilizie abusive: denunciata una persona e sequestrata area di circa 1.300 metri quadri

7 Dicembre 2020

I Carabinieri della Stazione Forestale di Marzano di Nola, a conclusione di un’attività di indagine mirata alla prevenzione e alla repressione delle violazioni in materia urbanistica e paesaggistica, hanno accertato la realizzazione di opere edilizie abusive all’interno di un fondo privato coltivato a noccioleto e ubicato in agro del Comune di Domicella.

A seguito di un sopralluogo, è stata accertata l’illecita realizzazione di terrazzamenti che comportavano una sostanziale variazione morfologica del terreno.

All’esito delle verifiche, i Carabinieri Forestali hanno proceduto al sequestro dell’area oggetto dell’abuso, avente una superfice di circa 1.300 metri quadrati.

A carico del proprietario del fondo è pertanto scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, poiché ritenuto responsabile di violazioni in materia edilizia conseguenti alla realizzazione di opere in assenza di idonei titoli autorizzativi in area di Siti Interesse Comunitario e soggetta a vincolo idrogeologico.