Maltrattamenti in famiglia: scatta il divieto di avvicinamento per un 40enne di Avellino

Maltrattamenti in famiglia: scatta il divieto di avvicinamento per un 40enne di Avellino

8 Agosto 2019

di AnFan 

Aggredisce i genitori, arriva l‘allontanamento dalla casa familiare per un 40enne di Avellino. I militari della sezione Radiomobile, guidati dal comandante Genovino Moschella, ieri sera sono intervenuti in un’abitazione del capoluogo irpino in seguito a un acceso diverbio. E dopo che l’uomo avrebbe colpito con uno schiaffo un’altra persone che si trovava in casa in quel momento.

Così, su disposizione del sostituto procuratore Luigi Iglio, è stata applicata la misura cautelare che prevede l’allontanamento dell’abitazione. Emessa per salvaguardare le altre persone che convivono col 40enne.

L’indagato, domani mattina, comparirà di fronte al giudice Paolo Cassano. In udienza, rappresentato dal suo avvocato Michele Fratello del foro di Avellino, proverà a smontare le accuse a suo carico. Poi toccherà al magistrato decidere se convalidare la misura cautelare.