Maggi e Dominguez: bandiere argentine sventolano ancora sul Tricolle

0
5

Il G.S. Basket Ariano Irpino è lieto di annunciare il rinnovo dell’accordo con le atlete Valentina Maggi e Claudia Alejandra Dominguez. Da quattro anni nella famiglia arianese rappresentano l’esempio tangibile della crescita della società. Insieme si sono tagliati traguardi prestigiosi: due promozioni in tre anni prima dell’ultima stagione in serie A2. Valentina Maggi è stata per tre anni consecutivi Mvp del campionato di serie B regionale campano. Decisiva nella promozione del Minibasket Battipaglia nel 2008-2009 viaggiando a 22 punti per gara, è diventata successivamente la beniamina del Pala Cardito. Cifre da capogiro nelle prime due stagioni sul Tricolle: 26,73 di media nel primo anno, 31,10 la scorsa stagione con un record di 44 punti in una sola gara. Nel 2011-2012 è stata una delle protagoniste della promozione in serie A2 con 19,7 punti di media. Il ritorno in serie A2 dopo le esperienze di Palestrina (dal 2006 al 2008) e la parentesi di inizio carriera nella Phard Napoli (nel 2004-2005) con la conquista della Fiba cup, si è chiusa con 10,7 punti di media con il 33,3% da oltre l’arco. Accanto a Valentina Maggi, ci sarà ancora Claudia Alejandra Dominguez. La 31-enne guardia-ala di Rosario riformerà la coppia insieme alla quale ha conquistato due promozioni dalla B regionale alla B d’Eccellenza. L’arrivo in Italia è datato 2005 a Canicatti nel campionato di B regionale siciliano. Poi la parentesi a Minorca nell’A2 spagnola quindi il ritorno in Sicilia. Ariano Irpino fa la conoscenza di Cuali nel 2008-2009, ma solo da avversaria, quando arriva a stagione in corso nell’ambizioso Minibasket Battipaglia. Nel giro di qualche settimana si forma la coppia con Valentina Maggi che trascinerà le salernitane in B d’Eccellenza, superando in semifinale play-off proprio le ufitane. Per Dominguez 18,63 punti di media in 19 gare giocate con un high score di 30 punti. Nel 2009-2010 l’arrivo sul Tricolle. Regular season chiusa con una sola sconfitta ma stop in finale contro Castellammare. Cuali si migliora: viaggia a 20 di media con un high score di 34 punti contro l’Olimpia Pozzuoli. L’anno successivo la cavalcata vincente verso la B nazionale non trova ostacoli. Dominguez sarà collante fondamentale chiudendo con 16,28. Dopo un anno di esilio forzato dal parquet a causa del divieto di tesserare atlete non di formazione italiana in B nazionale, ha affrontato con grande abnegazione la sua prima avventura da “straniera” in serie A2 chiudendo con 5,9 punti e 6,6 rimbalzi di media, risultando spesso la migliore nella fase più difficile della stagione per le ragazze di coach Agresti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here