L’uomo che gira il mondo nudo: carcere sì, vestiti no

0
5

-Possiamo vivere la vita che gli altri si aspettano da noi oppure sceglierne una basata sulla nostra verità. La differenza è tra una vita consapevole e una inconsapevole, tra vivere e non vivere-. Con queste parole, Stephen Gough,novello Forrest Gump adamitico, riassume il senso che ha dato alla sua esistenza. Sono ormai più di dieci anni che l’uomo gira a piedi, nudo. Cammina senza vestiti perché il mondo è sbagliato, quello che pensa il mondo è sbagliato: dobbiamo toglierci i nostri abiti per essere finalmente noi stessi e iniziare un nuovo cammino.Così la sua vita è diventata tutta un entrare e uscire dalle carceri di diverse città. Tre giorni fa lo scozzese è stato rilasciato da quelle di Edimburgo, Saughton Prison, ed ha festeggiato la libertà con una camminata… nudo.
La passione per l’escursionismo senza vestiti è costata cara a Gough, che finora ha subito 18 condanne. Neanche i lunghi periodi di carcere lo hanno però convinto a marciare vestito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here