L’Unicef di Avellino regala un Natale speciale ai bambini di Borgo Ferrovia

0
14
Bambini a rischio

Solidarietà, integrazione sociale e doni di Babbo Natale. Il Comitato Provinciale dell’UNICEF, presieduto da Amalia Benevento, in collaborazione con l’Associazione Nazionale San Paolo Italia e l’Associazione Italiana Burraco, sezione di Avellino, saranno protagonisti di un incontro speciale con i bambini di Borgo Ferrovia.

Giovedì 17 dicembre, alle 16, a Casa Betania, tanti sorrisi e regali per i piccoli, con l’entusiasmo di chi, del volontariato, ne ha fatto una missione.

La presidente UNICEF Amalia Benevento dichiara: “La nostra attività è rivolta alla tutela dell’infanzia in condizioni di disagio e alla difesa del diritto alla vita. Con l’ANSPI, con cui abbiamo sottoscritto un protocollo d’intesa, e l’AIBUR, l’associazione presieduta da Romeo D’Adamo, da sempre sensibile alle campagne umanitarie, trascorreremo qualche ora con i bambini e le loro famiglie, portando a Casa Betania il messaggio di gioia del Natale e di Speranza in un futuro più sereno con la nascita del Salvatore.

“L’attenzione del Comitato Provinciale dell’UNICEF – precisa la presidente Benevento – è rivolta non solo ai minori dei Paesi in via di sviluppo, ma anche ai loro coetanei della città e della provincia, per vincere il senso di esclusione che, in alcune fasce sociali, si accentua con le festività”.

Per Romeo D’Adamo, presidente dell’AIBUR, “la sinergia con il Comitato Provinciale dell’UNICEF ci ha consentito, anche in passato, di essere presenti nei luoghi e nelle famiglie in cui il sostegno, la relazionalità favoriscono l’aggregazione ed il senso di appartenenza alla comunità”.

Ad allietare il pomeriggio in Casa Betania anche i volontari del “Liceo Virgilio” e dell’ANSPI , per intrattenere e giocare con i bambini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here