Calcio – Brescia spietato: l’Avellino si allontana dai play-off. Rivivi il live

0
16

L’inviato a Brescia, Claudio De Vito 

SECONDO TEMPO 

45’+4′ – Finisce la partita con il Brescia che la spunta grazie ad una carambola di Caracciolo nel primo tempo. Partita decisa da un episodio che condanna l’Avellino al -4 dall’ottavo posto.

45’+1′ – Esce Geijo entra Abate nel Brescia.

45′ – Tre minuti di recupero.

42′ – MOKULU! Incredibile chance per il belga che come a Vicenza e Cagliari fallisce un gol clamoroso! Imbucata di Insigne, Caracciolo scivola e serve involontariamente Mokulu a tu per tu con Minelli che ipnotizza il diretto avversario salvando il risultato.

40′ – Dall’Oglio rileva Martinelli nel Brescia per la seconda sostituzione operata da Boscaglia.

38′ – Siluro di Caracciolo su punizione dai 25 metri, la palla sibila il palo con Frattali che ha battezzato la traiettoria fuori.

37′ – Ammonito Paghera per un intervento a piedi uniti in ritardo Geijo.

36′ – L’Avellino ci prova con Insigne e Bastien larghi sulle fasce a supporto degli attaccanti Mokulu e Joao Silva. E’ 4-2-4 quello ordinato da Tesser in questo finale di match.

34′ – Primo cambio nel Brescia con Salifu che rileva Morosini: 4-3-3 per le rondinelle.

33′ – JOAO SILVA! Il portoghese impatta di testa un angolo di Paghera con palla che sfiora la traversa.

28′ – Ammonito Insigne per un fallo su Venuti. Diffidato, salterà la gara con lo Spezia.

25′ – Insigne e Bastien privano a dare freschezza alla manovra biancoverde scambiandosi spesso il pallone.

25′ – Buu razzisti isolati dalla Curva Nord per Mokulu.

21′ – Ammonito Mazzitelli per non aver restituito subito il pallone dopo un calcio di punizione fischiato a favore dei lupi.

19′ – Terzo cambio per l’Avellino con Bastien che rileva un Gavazzi esausto.

19′ – L’Avellino è in partita ma non ha l’incisività negli ultimi metri.

17′ – Boscaglia ha invertito Kupisz ed Embalo con il polacco dirottato a sinistra e il guineano schierato a destra.

13′ – INSIGNE! Subito il guizzo dello scugnizzo servito da Joao Silva dalla sinistra, il mancino di prima intenzione termina alto sull’incrocio vicino da ottima posizione.

12′ – Avellino col 4-3-1-2 in cui Insigne agisce da fantasista alle spalle di Joao Silva e Mokulu.

11′  Entrano Mokulu e Insigne rispettivamente per Tavano e Sbaffo.

10′ – Joao Silva soffia il pallone a Caracciolo in disimpegno, il destro dai 18 metri è intercettato da un difensore che smorza il pallone che finisce tra le braccia del portiere.

8′ – Tesser catechizza Mokulu a bordocampo: è il momento del belga.

7′ – L’Avellino prova ad alzare il ritmo ma il Brescia si difende con ordine.

4′ – Kupisz brucia Chiosa lanciato a destra, arriva sul fondo e mette al centro per Morosini che viene anticipato da Biraschi al momento dell’impatto con la sfera.

3′ – Oltre a Mokulu, si riscaldano Mokulu e Bastien.

1′ – SI RIPARTE! Squadre in campo gli stessi ventidue del primo tempo anche se Tesser ha in serbo l’opzione Mokulu.

0′ – Intervallo qui al Rigamonti da dove vi stiamo raccontando Brescia-Avellino. Benjamin Mokulu sta intensificando le operazioni di riscaldamento candidandosi seriamente all’ingresso in campo.

PRIMO TEMPO

45’+1′ – Finisce la prima frazione con il Brescia avanti grazie alla mischia risolta da Caracciolo su palla inattiva. Match tutto sommato equilibrato e deciso da un episodio. Lupi non pervenuti in attacco.

45′ – Un minuto di recupero al Rigamonti.

44′ – Progressioni di Gavazzi da metà campo, l’ingresso in area sulla sinistra e il cross insidioso che per poco non sorprende Minelli sul palo lontano.

42′ – Geijo sull’ennesimo suggerimento dalla sinistra di Embalo, il tuffo di testa dell’ariete spagnolo in anticipo su Biraschi finisce sul fondo.

41′ – Il Brescia gioca sulle ali dell’entusiasmo e della spinta del pubblico di fede biancoblu galvanizzato dal vantaggio di Caracciolo.

39′ – Coly si mette in proprio al limite, palla dal sinistro al destro in un amen e conclusione verso la porta di Frattali che si spegne di un metro a lato.

38′ – Ci è voluto un episodio per rompere l’equilibrio al Rigamonti. Marcature non impeccabili da parte della retroguardia biancoverde che si è lasciata infilare un po’ ingenuamente.

37′ – Brescia in vantaggio con Venuti. Punizione dalla destra di Kupisz, batti e ribatti in area con tocco finale di Antonio Caracciolo che porta avanti le rondinelle.

34′ – JOAO SILVA! Avellino vicino al vantaggio. Break di Sbaffo che all’altezza del vertice destro alza la testa e pesca sul secondo palo Joao Silva che apre il piattone destro, che finisce di poco a lato sul palo vicino.

32′ – L’Avellino si spinge di tanto in tanto in avanti ma senza troppa convinzione e con le idee confuse. Joao Silva è abulico e fuori dalla manovra. Molto statico il portoghese.

29′ – Il Brescia prova a sfondare a sinistra dove Pucino appare in difficoltà su Embalo.

22′ – Mazzitelli ci prova dai 25 metri facendo rimbalzare il pallone davanti a Frattali che però blocca facilmente.

22′ – In campo continua a regnare l’equilibrio. Non una bella partita come nelle attese qui al Rigamonti dove il punteggio è ancora fermo sullo 0-0.

19′ – Sono arrivati intanto gli ultrà dell’Avellino. Circa duecento le presenze nel settore ospiti.

14′ – Ancora Morosini servito da Venuti dalla destra, il fantasista delle rondinelle è tutto solo, controlla ma strozza la conclusione e allora Frattali può parare in tuffo alla sua destra.

13′ – Avellino ben messo in campo con un 4-3-2-1 che diventa automaticamente un 4-5-1 in fase di non possesso con Sbaffo e Tavano che arretrano a supporto della mediana.

11′ – Alza il ritmo il Brescia a sinistra con Embalo che punta Pucino, il rasoterra al centro per Morosini che gira debolmente in porta con palla sporcata da un difensore biancoverde.

9′ – Squadre corte e guardinghe in questo avvio di partita dove l’Avellino cerca comunque di mettere una certa pressione al Brescia che non riesce ad esprimere gioco.

8′ – Jidayi francobolla Geijo in questa prima fase. Asfissiante la marcatura del numero 25 biancoverde sulla punta spagnola.

7′ – Gara equilibrata in avvio ma l’Avellino dà la sensazione di aver approcciato bene la contesa.

4′ – Anche Tavano gioca largo a sinistra. Avellino con una sorta di 4-3-2-1.

3′ – Tavano in area dalla sinistra lascia partire un tiro-cross a rientrare, Sbaffo è ritardo sul secondo palo.

1′ – Sbaffo subito largo a destra per quello che almeno nella fase di non possesso è un 4-4-2 per l’Avellino.

1′ – SI PARTE AL RIGAMONTI! Avellino con la divisa da trasferta con maglia e calzettoni bianchi e pantaloncini verdi. Tenuta casalinga per il Brescia in maglia e calzettoni blu con pantaloncini bianchi.

0′ – In Tribuna Vip il vicepresidente Michele Gubitosa con il direttore sportivo Enzo De Vito in rappresentanza dell’Avellino.

0′ – Infiammazione al tendine rotuleo per Caracciolo secondo le ultime informazioni giunte in tribuna stampa qui al Rigamonti. Molta preoccupazione per l’airone che rischia di saltare anche il Lanciano sabato.

0′ – Atmosfera calorosa allo stadio “Rigamonti” dove il pubblico sta iniziando a sistemarsi sulle tribune. I tifosi biancoverdi stanno pian piano entrando nel settore ospiti blindato dalle forze dell’ordine.

0′ – C’è Geijo al posto di Caracciolo ma allo stesso tempo Boscaglia non rinuncia a Kupisz sulla destra del tridente fantasia alle spalle dello spagnolo. Embalo a sinistra e il folletto Morosini al centro.

0′ – Poteva essere la duecentesima partita con la maglia del Brescia per l’airone Andrea Caracciolo che invece non figura nemmeno in panchina. Il centravanti delle rondinelle non è al meglio con Roberto Boscaglia che di conseguenza ha preferito non rischiarlo neanche per uno spezzone di match.

0′ – Cinque novità come annunciato nell’Avellino con Attilio Tesser che sceglie in un’unica soluzione Pucino, Chiosa, Paghera, Sbaffo e Joao Silva come novità dal primo minuto rispetto alla gara con il Livorno. Cambiano le fasce difensive, non la coppia centrale confermata per la terza volta consecutiva.

Brescia – Avellino 1-0

Brescia (4-2-3-1): Minelli; Venuti, Caracciolo Ant., Calabresi, Coly; Martinelli (40′ st Dall’Oglio), Mazzitelli; Kupisz, Morosini (34′ st Salifu), Embalo; Geijo (46′ st Abate).

A disp.: Arcari, Lancini E., Camilleri, Bertoli, Marsura, Rosso.

All.: Roberto Boscaglia.

Avellino (4-3-2-1): Frattali; Pucino, Jidayi, Biraschi, Chiosa; Paghera, Arini, Gavazzi (19′ st Bastien); Sbaffo (12′ st Insigne), Tavano (11′ st Mokulu); Joao Silva.

A disp.: Offredi, Nica, D’Angelo,Visconti, Pisano, Migliorini.

All.: Attilio Tesser.

Arbitro: Renzo Candussio della sezione di Cervignano del Friuli.

Assistenti: Pietro Dei Giudici della sezione di Latina e Giuseppe Opromolla sezione di Salerno.

Reti: 37′ Caracciolo Ant.

Note: ammoniti al 21′ st Mazzitelli (B) per comportamento non regolamentare, al 28′ st Insigne (A), al 37′ st Paghera (A) per gioco scorretto; angoli 3-5; recuperi 1′ pt e 4′ st.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here