FT/ Avellino Calcio – Dov’è la vittoria? Cutolo strozza l’urlo di Pisacane. Rivivi il live

0
377
avellino virtus entella

[ot-gallery url=”https://www.irpinianews.it/gallery/fotogallery-avellino-virtus-entella-1-1-25042015/”]

Avellino – Virtus Entella 1-1

 

Avellino  (4-3-1-2): Frattali; Pisacane, Ely, Chiosa, Bittante; Arini, Kone (38′ st Comi), Zito (21′ st D’Angelo; Sbaffo; Trotta, Mokulu (8′ st Castaldo).

A disp.: Gomis, Fabbro, Visconti, Vergara, Angeli, Almici.

All.: Massimo Rastelli.

 

Virtus Entella (4-3-3): Paroni; Belli, Russo, Ligi, Iacoponi; Volpe, Battocchio (18′ st Botta), Costa Ferreira (17′ st Staiti); Cutolo (38′ st Mazzarani), Sforzini, Masucci.

A disp.: Coser, Cecchini, Di Tacchio, Troiano, Cesar, Lanini E.

All.: Alfredo Aglietti.

 

Arbitro: Francesco Paolo Saia della sezione di Palermo

Guardalinee: Marco Bolano della sezione di Livorno e Alfonso D’Apice della sezione di Castellammare di Stabia.

Reti: 26′ pt Pisacane (A); 23′ st Cutolo (VE).

Note: ammonito al 23′ pt Mokulu (A), al 44′ pt Zito (A), al 45′ pt Masucci (VE), al 3′ st Arini (A), al 36′ st Volpe (VE), al 49′ st Castaldo (A); angoli 11-2; recupero 1′ pt e 5′ st; presenti sugli spalti 6000 spettatori circa

 

Dallo stadio “Partenio-Lombardi” – Battere la Virtus Entella per rilanciare le ambizioni play-off e dimenticare una volta per tutte Varese. L’Avellino sa bene di non poter sbagliare davanti ai propri tifosi e allora Rastelli ne cambia il volto rispetto all’ultimo appuntamento. La base per innescare la ripartenza è l’oramai 4-3-1-2 con tante novità dal primo minuto.

Tra i pali c’è il rientro di Frattali; in difesa Chiosa affianca Ely al centro, mentre Bittante si riprende la fascia sinistra grazie al dirottamento di Pisacane sul tradizionale versante destro. Novità a centrocampo rispetto alle scelte annunciate alla vigilia: c’è Zito e non Schiavon sul centrosinistra, con Arini alla destra di Kone confermato in cabina di regia. Sbaffo torna fantasista full time alle spalle del tandem non inedito, ma comunque inusuale, Trotta-Mokulu. Regoli e Schiavon spediti addirittura in tribuna.

Virtus Entella col tridente nel quale agiscono Cutolo e Masucci a sostegno della boa Sforzini. Confermato anche il pacchetto difensivo con Iacoponi che ce la fa e gioca regolarmente a sinistra. Russo resiste al ritorno di Cesar al centro. Aglietti cambia invece la mediana dove giocano Battocchio al centro e Volpe con la novità Costa Ferreira sugli interni.

90+5′ – Finisce tra i fischi assordanti del “Partenio-Lombardi”. L’Avellino non sa più vincere e scivola in classifica sul limite del perimetro play-off.

90’+2′ – Botta pesca Staiti che tutto solo conclude, Frattali lo mura in angolo. Avellino ad un passo dall’harakiri nel finale.

83′ – Mossa della disperazione di Rastelli che getta nella mischia il terzo attaccante: Comi rileva un irritante Kone.

75′ – Scatto d’orgoglio della squadra di Rastelli con Arini che raccoglie una corta respinta al limite, calcia col mezzo esterno destro ma la palla si perde di poco sul fondo.

74′ – Avellino in bambola. Botta crossa dalla destra per Sforzini che svetta di testa tra le braccia di Frattali ben piazzato.

68′ – L’Entella perviene al pari con Cutolo che sorprende Frattali dal limite con un sinistro velenoso forse toccato da un calciatore dell’Avellino. Partenio-Lombardi gelato dalla stilettata dell’ex Pescara.

66′ – Avellino in avanti con poco costrutto. Cambio a centrocampo: dentro D’Angelo per Zito.

56′ – Costa Ferreira ci riprova dalla distanza ma alza troppo la traiettoria che si perde di un metro alta sopra la traversa.

53′ – Rastelli perde Mokulu per un infortunio muscolare al flessore della coscia sinistra. Al suo posto entra Castaldo.

46′ – Inizia la ripresa con gli stessi 22 del primo tempo.

45’+2′ – Squadre al riposo: l’Avellino conduce grazie al guizzo su calcio da fermo di Pisacane.

40′ – Cutolo incontenibile sulla destra, ubriaca di finte Chiosa e lascia partire un destro liftato che scende di poco sopra la traversale con Frattali battuto.

35′ – Entella pericolosa con il cross dalla destra di Masucci, Ely anticipa Sforzini ma serve involontariamente Costa Ferreira, l’appoggio di testa del portoghese accarezza il palo alla destra di Frattali da pochi passi.

33′ – Zito ci prova dai 20′, il fendente col sinistro sorvola si poco l’incrocio dei pali. L’Avellino preme per chiudere i giochi.

26′ – Avellino in vantaggio sugli sviluppi di un calcio piazzato: Sbaffo apparecchia per la testa di Pisacane che sul secondo palo anticipa il direttore marcatore e Paroni in uscita, siglando il suo primo gol con la maglia biancoverde!

22′ – Mokulu scatenato in area, salta un uomo e mette al centro dove Sbaffo colpisce trovando la deviazione in angolo di un difensore.

21′ – Angolo di Cutolo, Sforzini da un metro impatta di testa anticipando Ely con la sfera che termina a di un soffio a lato.

12′ – Violenta conclusione dai 18 metri di Trotta, Paroni è attento e blocca centralmente.

11′ – Cutolo salta due uomini, converge al centro ma il rasoterra centrale è debole.

7′ – Ci prova Bittante con un cross a rientrare dalla sinistra, traiettoria velenosa che Paroni sventa in angolo.

3′ – Il primo tiro della partita è di marca ospite con Costa Ferreira che prende la mira dal limite ma spara alto.

2′ – Virtus Entella propositiva a cercare la sponda di Sforzini. Straordinari oggi per Rodrigo Ely al centro della difesa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here