L’Avellino cade a La Spezia ma urla contro l’arbitro

0
71

Live Alberto Picco, l’inviato Claudio De Vito – Novanta minuti per reagire, novanta minuti per riprendere la cavalcata salvezza arrestata bruscamente. L’Avellino sfida lo Spezia con la nomea di bestia nera dei padroni di casa contestati ma determinati a rialzare la voce in zona playoff.

Novellino lancia Solerio dal primo minuto per sopperire allo spostamento sulla destra di Laverone, sostituto dello squalificato Gonzalez. Out anche Djimsiti con Migliorini al suo posto. D’Angelo, al rientro, gioca largo a sinistra. Di base è un 4-4-1-1 che muterà sicuramente in corso d’opera con i movimenti degli esterni portando ad un 4-3-3 in fase di possesso.

Una novità in difesa, due in mediana e una in avanti per Di Carlo che conferma il 4-3-3. Sulla destra difensiva De Col non recupera e va in panchina con Vignali al suo posto come all’andata. A centrocampo ci sono Maggiore e Djokovic in luogo di Pulzetti e Sciaudone. Attacco affidato al peso specifico di Granoche con Piccolo e Fabbrini, quest’ultimo inserito sulla sinistra al posto di Mastinu.

Spezia-Avellino 2-1, il tabellino

Marcatori: 17′ pt Ardemagni, 25′ pt Djokovic, 24′ st Granoche.

Spezia (4-3-3): Chichizola; Vignali, Valentini N., Terzi, Migliore; Maggiore, Errasti (20′ st Pulzetti), Djokovic; Piccolo (40′ st Datkovic), Granoche, Fabbrini (33′ st Baez).

A disp.: Valentini A., De Col, Ceccaroni, Sciaudone, Signorelli, Mastinu. All.: Di Carlo.

Avellino (4-4-1-1): Radunovic; Laverone, Jidayi, Migliorini, Solerio; Lasik (30′ st Camarà), Moretti (20′ st Omeonga), Paghera, Verde (1′ st Castaldo); D’Angelo; Ardemagni.

A disp.: Lezzerini, Perrotta, Eusepi, Belloni, Bidaoui. All.: Novellino.

Arbitro: Ghersini di Genova. Assistenti: Baccini di Conegliano Veneto e Raspollini di Livorno. Quarto uomo: Giua di Olbia.

Note: ammoniti 10′ pt Errasti, 23′ pt Lasik, 18′ st D’Angelo per gioco scorretto, 27′ st Djokovic, 27′ st Ardemagni, 49′ st Jidayi per comportamento non regolamentare; angoli 6-2; recuperi 0′ pt e 6′ st.

Le formazioni ufficiali di  Spezia (4-3-3) e Avellino (4-4-1-1):

[sfve id1=”50″ id2=”51″]

A disp. per lo Spezia: Valentini A., De Col, Ceccaroni, Sciaudone, Signorelli, Baez, Datkovic, Mastinu, Pulzetti. All.: Di Carlo.

A disp. per l’Avellino: Lezzerini, Perrotta, Eusepi, Castaldo, Belloni, Omeonga, Bidaoui, Camarà. All.: Novellino.

Arbitro: Ghersini di Genova. Assistenti: Baccini di Conegliano Veneto e Raspollini di Livorno. Quarto uomo: Giua di Olbia. 

LIVE – LA PARTITA IN TEMPO REALE

[sls id=”26″]