Lioni, violenza privata e armi: doppia assoluzione

Lioni, violenza privata e armi: doppia assoluzione

22 Gennaio 2021

di AnFan – Concorso in violenza privata e porto abusivo di armi. Il giudice monocratico presso il tribunale di Avellino, Sonia Matarazzo, ha assolto un 30enne del capoluogo irpino e un 26enne del napoletano, difesi dall’avvocato Fabio Tulimiero. I fatti risalgono al 2016. I due imputati erano accusati di aver inseguito, fra le strade del comune di Lioni, il compagno della ex moglie del 30enne, sbarrandogli la strada con l’auto e poi minacciandolo con un bastone prima che riuscisse a fuggire. La difesa, ponendo delle questioni tecniche, ha di fatto messo in luce l’inappropiatezza del reato contestato rispetto alle circostanze. Così si è arrivati ad assoluzione