“Lieti di averti conosciuto”, i club Irpini salutano mister Bulldozer

“Lieti di averti conosciuto”, i club Irpini salutano mister Bulldozer

5 Dicembre 2015

“Sinceramente addolorati per la triste circostanza vi esprimiamo il nostro più accorato cordoglio”.

Firmato il Presidente Capone, il DS Petrillo, il DT Fasulo, il Mister Remigetto e tutti i tesserati del Lions Mons Militum.

“Le parole non servono in questi casi, ma possiamo usare solo quelle…esprimiamo la nostra vicinanza a tutta la dirigenza ed alla squadra dello Sporting Domicella, nonché ai familiari di mister Franzese, a cui ci stringiamo in un unico grande abbraccio. Riposa in pace Bulldozer”.

Scrive invece la società del Centro Storico Avellino.

“Lieto di averti conosciuto mister Bulldozer”.

E’ infine il pensiero di Gabriele Petrone, mister dell’Hispanika che aveva incrociato proprio la truppa dello scomparso allenatore un mese fa.

Sono tanti i messaggi di cordoglio per una notizia tanto inaspettata quanto dolorosa. I club avellinesi, specialmente quelli che militavano nello stesso girone dello Sporting Domicella, hanno sentito di esprimere il proprio cordoglio verso la squadra e la famiglia di Francesco Franzese, attraverso i social network. Anche se affrontato negli ultimi anni come avversario, il mondo dello sport irpino esprime solidarietà e vicinanza nei confronti del dramma che ha colpito una squadra rivale.

Il mondo dilettantistico irpino è in lutto e per questo la FIGC ha deciso di rinviare la gara odierna tra Rione Fellino e, appunto, Sporting Domicella, gara valevole per la nona giornata del girone E del campionato regionale di Prima Categoria.

Scelta motivata dal fatto di consentire alla squadra, ma anche all’intera città, di poter dare il giusto saluto alla propria guida, venuta a mancare troppo presto ad appena 42 anni.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.