LGF Service: Ecobonus sulla coibentazione delle case.

0
18
Muratori edilizia
Muratori edilizia

Risparmiare sulla bolletta dell’energia? Eliminare i problemi prodotti dalla muffa sulle pareti? Anche nel 2015 c’è l’Ecobonus per chi coibenta casa con contropareti in cartongesso. Ne parliamo con Federico Pesa, LGF Service a Montemiletto (Avellino).

Coibentare la propria casa con contropareti in cartongesso conviene anche nel 2015. Il bonus per le ristrutturazioni e per la riqualificazione energetica delle abitazioni (Ecobonus) sarà infatti al 65% anche per quest’anno, consentendo un bel risparmio in termini economici attraverso detrazioni fiscali e successivi vantaggi sulle bollette.

Una proroga che attesta l’efficacia di questo provvedimento, espresso anche in numeri. In particolare, per quanto riguarda il risparmio energetico, dal 2007 al 2013, le domande presentate (con le differenti aliquote del 55% e del 65%) sono state 1.830.200 per un investimento complessivo di 22,9 miliardi di cui 12,9 miliardi detraibili. Il 2015 rappresenta quindi l’anno ideale per coloro i quali devono procedere a effettuare lavori di coibentazione della propria casa.

Quali sono i vantaggi?

<<Prima di tutto il fatto che il cappotto termico ventilato interno non necessita di troppa burocrazia, soprattutto quando si parla di condomini – ci spiega l’ingegner Federico Pesa, titolare insieme al fratello Luigi di LGF Service S.r.l. a MontemilettoIn genere, infatti, per ogni iniziativa si deve procedere alla riunione di tutti i condomini per chiedere l’autorizzazione. In questo caso noi procediamo all’interno dell’abitazione, con un lavoro che produce numerosi effetti positivi: un notevole risparmio sui consumi, le detrazioni fiscali al 65%, non solo termo ma anche fono isolamento dell’abitazione, l’eliminazione delle fastidiose muffe che si possono venire a creare sulle pareti. Un sistema che consente di termoregolare l’abitazione, rendendola calda d’inverno e fresca d’estate>>.

In base alla sua esperienza professionale, qual è il periodo ideale per procedere con questo lavoro?

<<Sicuramente la primavera, oppure l’estate fino al mese di luglio. In quanto i tempi delle fasi di stuccatura e di tinteggiatura si riducono molto, divenendo molto rapide>>.

A chi è rivolto?

<<A tutti coloro che desiderano una resa ottimale in termini di riscaldamento e refrigerazione. La coibentazione con contropareti in cartongesso è ideale per tutti i tipi di abitazione, da un appartamento in condominio a una villa. Ma anche per cantine, tavernette, sottotetti, seminterrati, soprattutto nelle situazioni nelle quali si producono le muffe, dal momento che sono installate prese d’aria per una costante asciugatura>>.

Cosa dire a chi è in dubbio nel procedere o meno a questo tipo di lavoro per paura del tempo che ci si impiega e dello sporco che potrebbe procurare?

<<Si tratta di un lavoro nel quale non si abbatte né si rompe nulla. Un lavoro pulito che consente un risparmio economico immediato oltre che prolungato nel tempo, ma anche una migliore resa in termini estetici con pareti più asciutte e pulite. Un’opera non invasiva, in conclusione, con una media di dieci giorni lavorativi per un ambiente di 100 metri quadrati. Un piccolo investimento per una serie di grandi vantaggi>>.

LGF Service S.r.l. a Montemiletto è dal 2007 leader nel suo settore, riferimento a livello nazionale per la progettazione e la realizzazione di architetture d’interni, originali e funzionali, con pareti in cartongesso e controsoffitti.

Il suo impegno si spinge verso la rivalutazione degli spazi garantendo insonorizzazione, coibentazione e separazione dei vani, il tutto in estrema sicurezza e limitando i costi.

LGF Service è inoltre specializzata  nella ristrutturazione di interni, installazione di pavimenti sopraelevati, impianti tecnici e tecnologici e offre anche un servizio di allestimento per convogli ferroviari di tutte le tipologie.

Per informazioni: 0825.963114.

 *Promo-Redazionale curato da Lino Sorrentini Comunicazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here