L’estetica per migliorare la qualità della vita dei malati di cancro, incontro a Sant’Angelo dei Lombardi

L’estetica per migliorare la qualità della vita dei malati di cancro, incontro a Sant’Angelo dei Lombardi

18 Aprile 2017

Il giorno 20 aprile 2017 dalle ore 9:30 alle 15:30 presso la sede Scuola Nuova di Sant’Angelo dei Lombardi si terrà un evento unico in Campania sulla ESTETICA SOCIALE E LA DERMOPIGMENTAZIONE .

SCUOLA NUOVA ha inteso sperimentare un nuovo percorso formativo che tende al recupero psicofisico e di autostima dei malati oncologici . E’ un percorso professionale rivolto ai professionisti della bellezza (estetiste, parrucchiere e barbieri ) e agli operatori socio sanitari.

“Al termine del percorso formativo , il Presidente di SCUOLA NUOVA Dott. Giuseppe BISOGNO, spiega come gli allievi dei corsi ESTETISTA, PARRUCCHIERI, BARBIERI, OPERATORI SOCIO SANITARI otterranno il diploma professionale di “Estetica Sociale a supporto di pazienti in cura oncologica – SOCIOESTETICA “e saranno in grado di rapportarsi in maniera corretta con le persone che sono o sono state in terapia anticancro e che ne subiscono gli effetti collaterali; i nostri allievi possono contribuire al loro benessere con trattamenti estetici mirati”.

Durante il corso saranno approfonditi, tra l’altro, studi sulle diverse componenti del settore come quella clinica, psicologica e tossicologica.

L’Estetica sociale o Socioestetica, è una branca dell’estetica professionale che vede il suo campo di azione, rimanendo nelle proprie competenze, in ambiti particolari come quello medico (ad esempio con l’estetica oncologica o per i diversamente abili), quello psichiatrico e quello sociale fino ad occuparsi anche delle carceri.

La figura professionale di riferimento in questo specifico campo è quella dell’Estetista per il Sociale, o SocioEstetista, ovvero un “professionista della bellezza” altamente qualificato non solo in ambito tecnicoscientifico, ma anche in quello sociale, psicologico ed umano; tutto ciò la rende una “risorsa” particolarmente adatta a relazionarsi con persone affette da difficoltà di vario genere.