Le 5 spiagge paradisiache da visitare in Italia

Le 5 spiagge paradisiache da visitare in Italia

5 Agosto 2021

In Italia abbiamo la possibilità di visitare dei luoghi incredibili, sono dei veri e propri gioiellini del nostro territorio che non hanno nulla da invidiare a qualsiasi altra meta estera, anzi è proprio il contrario.

Per trovare delle spiagge paradisiache in cui godere a pieno del sole, del relax e dell’acqua cristallina non bisogna per forza fuggire all’estero e andare troppo lontano. Risparmiando notevolmente su costi e tempo, potremo goderci a pieno la nostra prossima vacanza in una di queste spiagge paradisiache 100% made in italy. Per il vostro alloggio non preoccupatevi, potete tranquillamente trovare la soluzione adatta a voi grazie all’utilizzo di alcuni comparatori di offerte online come Bluepillow, il primo comparatore italiano con oltre 14 milioni di strutture fra case vacanze, hotel e b&b al miglior prezzo garantito.

Gli oltre 7500 km di coste e il clima temperato per gran parte dell’anno, sono due dei fattori che rendono l’Italia è uno dei migliori paesi in cui trascorrere la nostra vacanza al mare. Avremo soltanto l’imbarazzo della scelta. Per questo vogliamo aiutarvi portandovi alla scoperta di 5 delle innumerevoli spiagge paradisiache sul territorio italiano.

Chiaia di Luna, Ponza:

Una piccola insenatura mozzafiato sulla quale si erge una grande parete di tufo bianco a delimitare i confini, bagnata da acque azzurre cristalline: questa è la Chiaia di Luna, senza dubbio la spiaggia più famosa e amata del litorale Pontino, raggiungibile solo via mare grazie al servizio di trasporto navale offerto.

Arrivare su questa spiaggia ci farà provare una sensazione unica, grazie al suo paesaggio che ricorda quello lunare, ma non per questo privo di colori e paesaggi che ci lasceranno a bocca aperta. Non facciamoci scappare l’occasione e prenotiamo subito la nostra casa vacanza a Ponza ed organizziamo la nostra escursione in questa spiaggia meravigliosa.

Cala rossa, Favignana:

Luogo ancora incontaminato e selvaggio ed appartenente alla riserva naturale delle isole Egadi, Cala Rossa si trova sulla meravigliosa Isola di Favignana.

Il nome della cala deriva dal sangue versato dai cartaginesi, durante la prima battaglia punica, sconfitti dall’esercito romano.

Cala Rossa entra nella top 5 delle spiagge paradisiache per la trasparenza e i colori polinesiani delle sue acque, grazie al fondale basso di sabbia chiarissima, ma anche per l’incredibile paesaggio naturale incontaminato dal quale saremo circondati. Favignana è famosa per il suo mare dalle mille gradazioni di azzurro, ma anche per la sua storia. Conosciuta anche dai fenici e dai graci, rispettivamente come “Katria” e “Aegusa”, l’isola ha toccato il suo massimo splendore grazie all’arrivo della famosa famiglia dei Florio, che riconobbe l’enorme potenziale dell’isola come base per la pesca del tonno.

Marina Piccola, Capri:

Tra ospitalità, buon cibo e spiagge mozzafiato Capri è una delle mete che sicuramente ameremo per la nostra prossima vacanza.

Marina Piccola è una baia protetta da grandi muri di roccia che impediscono al vento di disturbarla e dai quali avremo una vista spettacolare direttamente sui faraglioni.

La spiaggia è accessibile a tutti e non è obbligatorio pagare uno stabilimento per avere lettino e ombrellone.

Anche in questo caso, come spesso accade per molte altre zone della nostra splendida Italia, la baia fu altresì protagonista in un passaggio dell’Odissea, quando Ulisse e i suoi marinai furono attratti dal canto delle sirene, posizionate sull’omonimo “scoglio delle sirene”, che oggi divide in due la spiaggia.

Marina dell’Isola, Tropea:

Anche a Marina dell’Isola a Tropea, piccola spiaggia situata fra l’Isola bella e la spiaggia della Rotonda, avremo a che fare con un mare cristallino e un paesaggio da sogno che sicuramente ci lasceranno sbalorditi.

Uno sperone di roccia bianca si erge maestoso sulla spiaggia, rendendo il paesaggio ancora più suggestivo e caratteristico.

Spiaggia dei Conigli, Lampedusa:

Scenari da cartolina, sabbia di un bianco immacolato, acqua cristallina e tartarughe marine.

Questo è solo un piccolo assaggio di ciò che ci aspetta in quella che è stata dichiarata “La spiaggia più bella del mondo”.

Per poter godere a pieno del suo clima magico sarebbe consigliabile visitarla fuori stagione, per evitare il massivo afflusso turistico.

Ricordiamoci che è una spiaggia regolamentata e gli ingressi sono consentiti dalle 8:30 alle 19:30, ma non preoccupiamoci potremo sempre tornare la mattina seguente!

Dovremo essere pronti a raggiungerla, infatti dal paese ci aspetterà una strada di 5 km che potremo percorrere in auto e prima di arrivare sulla baia dovremo percorrere un sentiero per circa una ventina di minuti, circondati da paesaggi caratteristici della macchia mediterranea.

Quello che abbiamo appena percorso è stato un viaggio fra le spiagge paradisiache più belle da visitare assolutamente per la nostra vacanza in Italia. Se non vogliamo perderci relax assicurato e ambienti unici al mondo, allora sappiamo già dove dovremo andare