Lavori abusivi in area archeologica di Atripalda, i carabinieri denunciano due persone

Lavori abusivi in area archeologica di Atripalda, i carabinieri denunciano due persone

20 Ottobre 2019

Lavori abusivi in area archeologica di Atripalda, i carabinieri denunciano due persone. In azione i carabinieri della Stazione Forestale di Avellino. I due stavano realizzando lavori edili, consistenti nella realizzazione di sotto-servizi (che comportavano l’esecuzione di uno scavo di trincea e successivo rinterro, finalizzato al passaggio delle condotte elettrica, gas metano e fognaria a servizio del proprio immobile ad uso residenziale abitativo), in un fondo di proprietà comunale senza il necessario e preventivo nulla osta della soprintendenza archeologica, in quanto il fondo è dichiarato “bene culturale di importante interesse archeologico”. lavori erano eseguiti in assenza dell’atto pubblico di costituzione di servitù e del preliminare nulla osta della competente Soprintendenza Beni Archeologici.