Lavoratori Tnt, lo sciopero continua

0
6

E’ stato confermato lo sciopero di 24 ore dei lavoratori della TNT, proclamato per il 2 luglio 2013, dopo la rottura delle trattative con l’azienda olandese che ha confermato il proposito di avviare le pratiche di mobilita per 854 dipendenti, tra cui 30 irpini, con la chiusura della sede di Avellino. Domani si ripeterà l’agitazione dei dipendenti con astensione dal lavoro di 24 ore in attesa della convocazione di un tavolo al Ministero dove tentare di comporre la vertenza. “Invitiamo – conclude Pietro Nappi – le Istituzioni locali, i deputati Irpini, Il prefetto, le forze politiche per attivarsi ad un sollecito intervento del Governo teso a ricercare tutte le possibili soluzioni per il mantenimento dei siti produttivi in Italia nel Mezzogiorno e a Avellino”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here