Lavoratori irregolari e controlli di videosorveglianza non autorizzati: imprenditore nei guai

0
8

Lavoratori privi di regolare assunzione e violazione delle norme sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori: questo è emerso da un controllo effettuato dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino, unitamente a funzionari dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro, presso un’azienda per servizi logistici ubicata nel capoluogo irpino.

All’esito dell’accertamento è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino a carico del responsabile della ditta che utilizzava un impianto di videosorveglianza per il controllo a distanza dell’attività dei lavoratori, privo di autorizzazione.

Sono state altresì contestate violazioni amministrative ed adottato un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale per aver impiegato lavoratori privi di regolare assunzione in misura superiore alla soglia del venti percento del totale delle rispettive maestranze fissata dalla normativa vigente.