Protesta dei lavoratori Sva. Ugl: “Capaldo si renda conto di cosa accade in casa sua”

0
13

Protesta dei lavoratori della Sva, la cooperativa che si occupa di logistica all’interno dell’azienda Capaldo Spa.

Stamane corteo lungo corso Vittorio Emanuele ad Avellino da parte degli iscritti all’Ugl che hanno manifestato – così come lo scorso autunno – per rivendicare i propri diritti.

Taglio sulle ore di lavoro, ferie non pagate e decurtazioni sensibili in busta paga

“Noi 10 anni senza dignità, voi 10 anni da pascià. Schiavi mai!!!”, è l’eloquente scritta che campeggiava sullo striscione alla testa del corteo.

Costantino Vassiliadis
Costantino Vassiliadis

“Se siamo ancora qui – ha riferito Costantino Vassiliadis dell’Ugl di Avellino – è perché non si è risolto nulla”.

LE COLPE DI CAPALDO – L’appello, oltre che al Prefetto di Avellino Carlo Sessa, è stato rinvolto anche al Gruppo Capaldo.

Sul punto, Vassiliadis ha aggiunto: “Non è pensabile che (Capaldo, ndr) non si renda conto di cosa succeda in casa sua. Chiediamo che questi lavoratori vengano assorbiti dalla Capaldo”.

Della vicenda si è interessato anche il deputato avellinese del M5S Carlo Sibilia che ha spiegato che informerà presto la magistratura circa i contorni della vicenda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here