L’Avellino riagguanta due volte il Catania: è 2 a 2 al Massimino

0
3027

L’Avellino continua con la sua striscia di pareggi: con quello conquistato a Catania i lupi sono saliti a quota 7 su 10 partite. Nella gara infrasettimanale di oggi però almeno c’è da salvare la caparbietà della squadra di Braglia che è stata brava a crederci fino alla fine.

Ancora due goal da palla inattiva per i lupi che in questa stagione hanno segnato una rete su azione e questo dimostra la poca qualità di gioco dei lupi.

Nella partita di oggi l’Avelino approccia bene alla gara ma dopo 7 minuti è il Catania ad andare in vantaggio con una rete di Moro che ribadisce in rete una corta respinta di Forte. Subito il goal a freddo i biancoverdi cercano di reagire cercando con il giro palla di mettere in difficoltà i padroni di casa ma occasioni nitide non se ne vedono ed è occasionale sul finire del tempo il pareggio che arriva da calcio piazzato con Plescia che è bravo a deviare in rete un calcio piazzato di Aloi. Si va al riposo sull’1 a 1.

Nella ripresa un copione già visto: l’Avellino parte bene e sfiora il goal con Dossena ma poi è il Catania a tornare in vantaggio. Dagli sviluppi di calcio d’angolo Forte smanaccia la palla che Rosaia calcia di prima intenzione e Clayton a un metro dalla porta insacca. 2 a 1 per i rossoblu che esultano sotto la curva occupata dai loro sostenitori. L’Avellino accusa il colpo e non riesce a creare pericoli verso la porta degli etnei. La svolta si ha quando Calapai e Kanoute vengono espulsi per doppia ammonizione a seguito di un parapiglia scaturito da un ritardo di gioco da parte di un raccattapalle. L’Avellino si scuote e prima sfiora il goal con Di Gaudio e poi trova a due minuti dal termine il goal del pareggio su calcio d’angolo con Silvestri che sale in cielo e con un perfetto colpo di testa firma il 2 a 2 definitivo.

Silvestri dopo il goal corre ad abbracciare Braglia insieme ai suoi compagni. Settimo pareggio consecutivo per i lupi che ora si trovano in classifica fuori dai play off e aspettano domenica al Partenio – Lombardi la Paganese che potrebbe essere per Braglia un ultima chance.

Articolo precedenteL’ Istituto Comprensivo “Colombo-Solimena” protagonista per un giorno al San Carlo di Napoli
Articolo successivoIstituto Comprensivo Statale “Colombo- Solimena”. Progetto coro in canto
☑ Dal 2011 ho iniziato la mia attività di libero professionista operando principalmente nel campo del visualmaking: fotografia e video. Ma già avevo maturato un'esperienza nel settore, avendo lavorato con le emittenti televisive Irpinia TV e Telenostra che mi hanno fatto da apripista in ambito professionale. ☑ Collaboro oggi con le maggiori testate della provincia di Avellino sia per service fotografici che video. Attualmente lavoro con le testate di Ciriaco, IrpiniaNews, Ottopagine e faccio da service esterno all’emittente Canale 58. ☑ La mia attività fotografica si svolge prevalentemente in ambito sportivo, soprattutto con il calcio. Ho anche un'importante expertise nell'ambito della pallavolo dove sono stato fotografo ufficiale della Sidigas Atripalda che ha vinto una coppa Italia di serie A2. ☑ Svolgo anche servizi fotografici e video da cerimonia ed in generale per eventi: principalmente battesimi, comunioni e feste. ☑ Realizzo fotografia pubblicitaria e video pubblicitari. ☑ Possiedo, infine, esperienze anche in ambito nazionale con il varo della MSC divina a Marsiglia (che ha avuto come testimonial Sofia Loren), il premio Malaparte a Capri. ☑ Sono giornalista pubblicista dal febbraio 2015