L’Avellino non molla Arrighini. Il Pontedera detta le condizioni

0
2

Calcio – La pista che porta ad Andrea Arrighini è più che mai calda per l’Avellino. Riscattato alle buste dal Pontedera, il bomber pisano attende una sistemazione in Serie B, dove il club biancoverde è pronto a fare carte false pur di aggiudicarselo. Questa mattina patron Walter Taccone è tornato alla carica, contattando in prima persona il dg Paolo Giovannini per ribadire le proprie intenzioni rispetto all’acquisto dell’attaccante che tanto piace al tecnico Massimo Rastelli. “L’Avellino – afferma il dirigente granata – è fortemente interessato al calciatore come Virtus Entella, Carpi e Livorno. Ci sono richieste anche dalla Lega Pro, ma anche se arrivassero offerte economicamente più vantaggiose non le prenderemmo in considerazione perché il ragazzo vuole la cadetteria e noi asseconderemo le sue ambizioni. Il Pontedera però – continua – ha compiuto un considerevole sforzo per assicurarselo alle buste e certamente non ha intenzione di svenderlo. Sinceramente sono un po’ deluso perché mi aspettavo che le società interessate si facessero avanti con noi e la Reggina prima della risoluzione, quando le condizioni erano più vantaggiose rispetto ad oggi. Ora questo vantaggio si è azzerato, fermo restando che abbiamo a cuore il bene del nostro calciatore. Contiamo di sistemarlo entro la fine di questa settimana”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here