L’Assocasa scrive al premier Conte: “Le case popolari in Irpinia sono in stato fatiscente”

L’Assocasa scrive al premier Conte: “Le case popolari in Irpinia sono in stato fatiscente”

9 Aprile 2019

Il Sindacato Assocasa ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte ed al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca per segnalare il cattivo stato di manutenzione di numerosi fabbricati di edilizia residenziale pubblica di Avellino e della provincia irpina.

Il sindacato, nella persona del Coordinatore Regionale della Campania, Cav. Elio Amodeo, ritiene che questa situazione comporti “forti disagi abitativi per le famiglie degli assegnatari degli alloggi popolari e comunali”.

“Più volte – sottolinea il Sindacato – abbiamo richiesto opportuni interventi manutentivi, sia ai Comuni, compreso quello capoluogo, che all’Istituto Autonomo Case Popolari di Avellino, ma ci siamo visti rispondere l’impossibilità ad intervenire, per mancanza di risorse finanziarie. Invece, l’esigenza di ottenere un alloggio idoneo ed adeguato rientra tra i bisogni primari della vita”.

“Inoltre, il diritto alla casa costituisce certamente oggetto di tutela della nostra Costituzione, con la conseguenza che esso non deve essere leso, ma deve essere altamente considerato dalla Pubblica Amministrazione”, rincalza il Cav. Amodeo.

“Pertanto, il Sindacato Assocasa, come sopra rappresentato, chiede un Vostro diretto interessamento, affinché il Comune di Avellino, gli altri Comuni dell’Irpinia e l’IACP di Avellino possano disporre delle risorse finanziarie necessarie ad eseguire opportuni interventi di manutenzione ai fabbricati di edilizia residenziale pubblica di Avellino e provincia che ne hanno bisogno”, conclude la lettera.