L’asilo degli orrori di Avellino, mamma Margherita a Pomeriggio 5: “Le mie figlie hanno ancora paura”

L’asilo degli orrori di Avellino, mamma Margherita a Pomeriggio 5: “Le mie figlie hanno ancora paura”

31 Maggio 2016

Margherita, Cristiana, Gerardo: sono i nomi dei genitori, dei nonni delle piccole vittime dell’asilo degli orrori di contrada Valle ad Avellino. Il nuovo caso di maltrattamenti nelle scuole che ha sconvolto l’opinione pubblica ha visto proprio la città capoluogo d’Irpinia alla ribalta della cronaca nazionale.

Il caso dell’insegnante violenta di Avellino e dei presunti maltrattamenti nei confronti dei bambini della scuola di Valle è stato al centro della puntata del 30 maggio di Pomeriggio 5, il noto programma condotto da Barbara D’Urso che proprio ad Avellino ha sentito la viva voce dei genitori dei bambini che – stando a quanto è emerso dalle indagini condotte dalla Mobile di Avellino – per mesi avrebbero subito angherie e minacce.

Margherita è la mamma di due bambine, di 4 e 5 anni, che frequentano l’istituto di Avellino: “È stato un amichetto di mia figlia a farci aprire gli occhi – dice la giovane madre alla D’Urso – Avevano diagnosticato un disturbo psico somatico ad una delle mie bimbe. In realtà aveva paura perché la sorella ogni qual volta aveva un comportamento maldestro, veniva punita. Ho tentato di farmi giustizia da sola. In realtà quando la vivi in prima persona una vicenda del genere diventa tutto diverso. Ringrazio la Questura di Avellino e gli agenti della Mobile che hanno avuto cuore rispetto alla vicenda”.

E ancora: “Mia figlia continua ad avere paura, chiede che a casa non vengano chiuse le porte, chiede al padre di accompagnarla anche al bagno”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<

Latests News

Meeting Big Four USA: quali conseguenze?

L’importante meeting congressuale dei quattro colossi del settore tecnologico USA,

17 Settembre 2020

Regionali, impresentabili: la nota di Forza Italia Campania

“Un conto è l’applicazione di un codice di autoregolamentazione interna

17 Settembre 2020