L’Architettura del novecento in cinque città d’Italia: Bologna, Roma, Napoli, Torino e Avellino

0
675
Si terrà a partire dal 28 gennaio 2022 alle 16.30, attraverso la piattaforma gotowebinar, un ciclo di cinque incontri dal titolo “L’architettura del Novecento in cinque città italiane”.
Si parlerà di alcune architetture del Novecento situate nelle città di Bologna, Roma, Napoli, Torino e Avellino, analizzate, dal punto di vista storico e compositivo, attraverso documenti e disegni di archivio.
Gli eventi sono curati da Lorenzo Fecchio cultore della materia presso l’università di architettura di Firenze, con la collaborazione del consigliere dell’ordine irpino Giuseppe Nardiello. Il 28 si comincerà con le opere dell’architetto Giuseppe Vaccaro per la città di Bologna, Interverranno Erminio Petecca, presidente dell’ordine irpino, Eleonora Dionisio, vice presidente dell’ordine, relazionerà Sofia Nannini, ricercatrice dell’università di architettura di Bologna, modererà l’arch.Vincenzo De Maio. Il ciclo di lezioni si concluderà il 25 marzo con un incontro dedicato alle opere dell’arch. Francesco Fariello che hanno lasciato un segno nel paesaggio urbano della città di Avellino.
“Questo ciclo di cinque incontri organizzato dal consigliere Giuseppe Nardiello – spiega Eleonora Dionisio, vicepresidente Ordine Architetti PPC di Avellino – riguarderà l’analisi di un repertorio circoscritto di opere di architettura, realizzate nel corso del Novecento, che hanno segnato tappe importanti nella storia del costruire in Italia. L’obiettivo è quello di presentare alcuni autori e opere attraverso i disegni di progetto originali conservati in archivi e illustrati da esperti di architettura. Ci auguriamo che questa esperienza possa attirare la curiosità dei nostri iscritti anche per i grafici inediti che saranno mostrati durante il corso”.
“Il corso, nel suo insieme di cinque lezioni, promosso dall’ordine irpino, è rivolto agli architetti di tutta Italia ed è aperto a coloro che vorranno approfondire temi di buona architettura del ‘900. In questo circuito culturale ed artistico si inserisce la città di Avellino grazie alle opere realizzate da Francesco Fariello, al pari di città ben più conosciute per la storia trascorsa, come Bologna, Roma, Napoli e Torino. Esprimo il mio ringraziamento per il diligente impegno per l’organizzazione del corso ai consiglieri Eleonora Dionisio e Giuseppe Nardiello”, lo dichiara il presidente dell’Ordine, Erminio Petecca.
L’iscrizione potrà essere effettuata, accedendo al link: https://attendee.gotowebinar.com/register/6452675722931642380