L’AIC esprime solidarietà nei confronti di Mannini e Possanzini

0
3

Il Consiglio Direttivo AIC, in segno di solidarietà nei confronti dei calciatori Mannini del Napoli e Possanzini del Brescia e di protesta per la scandalosa sentenza che li condanna, ha deciso che nella prossima giornata di campionato in A e B, compresi gli anticipi ed i posticipi, le squadre scenderanno in campo con 15 minuti di ritardo.
“L’azione di protesta – ha dichiarato il numero uno dell’associazione Sergio Campanaha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’enormità del caso e vuole essere anche un messaggio al CONI ed alla Federcalcio per una riflessione operativa sulla sentenza del Tas di Losanna e sulla necessità di iniziare un percorso di rivisitazione della normativa Wada”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here