Laceno D’oro, finalmente si parte

0
3

Dopo una lunga attesa e l’anteprima, che si è tenuta dal 18 al 26 agosto scorso, il Laceno d’oro entra nel vivo.

Da oggi fino al prossimo 30 settembre la 40esima edizione del festival internazionale del cinema avrà come protagonista proiezioni di film, incontri con autori, seminari, mostre e laboratori tecnici di grande qualità.

La location non sarà solo Avellino: la manifestazione sarà ospitata da ben otto comuni irpini: Ariano, Atripalda, Candida, Manocalzati, Mirabella, Mercogliano, Pietradefusi e Summonte per due settimane all’insegna del grande cinema.

I primi due appuntamenti sono previsti per oggi.

Si comincia alle 16, al Palazzo dell’ex Dogana dei Grani di Atripalda con la mostra “Pasolini, un’eredità viva”.

In serata invece alle 20, 30 la suggestiva location della Torre Aragonese di Pietradefusi ospiterà la proiezione del film “Due giorni, una notte” di Jean Pierre e Luc Dardenn, ospiti tra l’altro del Laceno d’Oro qualche anno fa.

Per martedì invece è fissata la data di scadenza della seconda edizione del contest per cortometraggi “Gli occhi sulla città”.

Un concorso aperto a film di ogni genere e nazionalità che abbiano la capacità di riflettere e ripensare gli spazi urbani, e magari farsi influenzare da essi, ipotizzando modi di produzione e fruizione strettamente legati agli ambienti. Il primo classificato otterrà un premio di 1500 euro.

Il Laceno torna martedì con un convegno alle ore 16 dedicato a “Eventi Culturali e Turismo : un binomio possibile” presso l’Abbazia del Loreto, una serie di proiezioni e l’ incontro con l’autore Stefano Chiantini, regista del film “Storie sospese”.
L’appuntamento è al Movieplex di Mercogliano per le 20.15.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here