La Uil irpina alla Conferenza nazionale del sindacato

0
3

La delegazione della UIL Confederale e delle categorie provinciali della struttura sindacale di Avellino hanno partecipato alla Conferenza nazionale di Organizzazione e dei Servizi UIL, tenutasi nei giorni 1-2-3 ottobre a Bellaria, acquisendo la consapevolezza di dover necessariamente assumere decisioni, anche a livello locale, per rendere la macchina operativa del Sindacato, e l’insieme delle regole che ne governano il funzionamento, più rispondente ai cambiamenti che intervengono nel contesto politico, economico e sociale in cui il Sindacato si trova ad agire.

“Indispensabile aggiornare il modo di fare sindacato – si legge nella nota della Uil irpina – passando dalla storica articolazione organizzativa ad un “sistema a rete”, dove i punti di connessione sono molti, diffusi ed interconnessi, non casuali e determinati dallo spontaneismo, ma progettati, strutturati, regolati nei rapporti, nell’attribuzione di responsabilità e compiti. La UIL di Avellino ha condiviso questo progetto perchè ritiene il “sistema a rete” utile ad avvicinare i rapporti e le relazioni, mette a confronto le esperienze, non disperde le iniziative, aumenta l’efficienza e la produttività individuale e collettiva, e per questa strada accresce le risorse e favorisce il conseguimento dei risultati.
Il nuovo modello organizzativo favorisce e valorizza le presenze UIL nei luoghi di lavoro, si prefigge di rafforzare l’insediamento della struttura sul territorio e di ammodernare le strutture orizzontali confederali.
Altra prospettiva di qualità resta quella di mettere in sinergia, ancora più stringente e responsabile di oggi, il sistema delle categorie della UIL e di realizzare l’integrazione del “sistema servizi UIL”.
Molte energie saranno destinate alla formazione dei “quadri e dirigenti aziendali, di categoria e dei servizi”, alla diffusione e socializzazione del sistema comunicativo UIL ed al coordinamento delle politiche per il proselitismo e della raccolta delle adesioni da parte dei lavoratori dipendenti e dei pensionati.
Altro obiettivo primario è individuato nel perseguimento di un efficace utilizzo delle risorse economiche dell’Organizzazione ad ogni livello di impegno e responsabilità.
Una UIL rinnovata e pronta alle sfide del futuro sarà certamente di maggiore garanzia per le nuove battaglie a favore dei lavoratori e dei cittadini. La UIL di Avellino è pronta a raccogliere la sfida per il futuro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here