La scuola nel periodo del Covid, al “Perna Alighieri” di Avellino ecco l’outdoor: letture e teatro nel parco

La scuola nel periodo del Covid, al “Perna Alighieri” di Avellino ecco l’outdoor: letture e teatro nel parco

23 Settembre 2020

La scuola nel periodo del Covid, al “Perna Alighieri” di Avellino ecco l’outdoor: letture e teatro nel parco. L’istituto comprensivo del dirigente Attilio Lieto ha lavorato alacramente per garantire il rispetto delle misure di contenimento anti-covid, alla luce delle linee guida e dei protocolli giunti dal Ministero e dal Cts.

Sono state realizzate mappe indicanti i vari percorsi, ben 7 per il plesso centrale, che gli alunni e i genitori dovranno utilizzare per accedere e defluire dall’ edificio, scongiurando il pericolo di assembramenti non consentiti.

Anche all’interno realizzati percorsi e interventi di edilizia leggera per aumentare la superficie di alcune aule, consentendo di evitare sdoppiamento di classi, doppi turni e orari diversificati, e di garantire il giusto distanziamento a tutti gli alunni.

Ma la vera novità, come detto, sarà l’outdoor, cioè l’allestimento, grazie anche alla disponibilità e alla collaborazione di alcuni genitori, di zone dedicate a varie attività nel parco circostante l’edificio, quali lettura e storia, laboratorio teatrale, pittura dal vivo, yoga, scienze, giardino degli odori, attività dell’infanzia, dove i piccoli studenti sperimenteranno un modo nuovo e sicuramente stimolante di stare a scuola, limitando al contempo la permanenza negli spazi chiusi.

Di grande utilità ed efficacia anche l’incontro virtuale di docenti e genitori con la dottoressa Susanna Testa del Pascale di Napoli che, in diretta Facebook (evento che ha superato i confini dell’Istituto raggiungendo circa 9000 utenti), ha dispensato regole e consigli anticovid in vista del rientro a scuola.